I NOSTRI MAIN SPONSOR

Recensioni Radio terza pagina

ESCLUSIVA – Da Londra ad Amici: Nick Zaramella presenta il suo nuovo singolo, The Company

Per inseguire il proprio sogno si farebbe di tutto. Come lasciare il proprio paese, trasferirsi in un’altra città, esibirsi per strada, lavorare nei pub per guadagnare da vivere. Nick Zaramella, 19 anni ma solo sulla carta, le ha provate davvero tutte, spinto dall’esigenza di cantare e di farsi ascoltare. Da Londra, nella quale ha vissuto per un po’ di tempo insieme a sua sorella, cantando e lavorando, ad Amici di Maria de Filippi: un salto atteso quanto inaspettato che l’ha portato però ad allagare la sua fan-base ed a farsi conoscere. Con 120 mila followers su Instagram, 20 mila su FB, Nick, nonostante non abbia vinto il talent targato Mediaset, può ritenersi soddisfatto. Il 7 giugno è uscito il suo primo singolo, The Company, che porterà in giro per l’Italia quest’estate, col suo Tour che inizierà a breve. In esclusiva, ai microfoni di Vivicentro, Nick ha parlato un po’ del suo nuovo lavoro, The Company, disponibile su tutte le piattaforme digitali.

E’ uscito in tutti i digital-store il 7 giugno il tuo nuovo singolo, The Company. Raccontaci un po’ di come è nato questo pezzo, perché la scelta dell’inglese e quale messaggio vincola il pezzo

«Il pezzo The Company è nato circa un paio d’anni fa. Io ho degli amici fantastici e sentivo di doverlo dire con una canzone tanto che nella canzone dico i loro nomi tramite uno spelling fatto al contrario per alcuni ad esempio: L-O-P ovvero POL cioè Paolo e M-E-S ovvero SEM cioè Samuele. Parla quindi del mio rapporto con la mia “Compagnia”».

A chi ti sei ispirato per produrre-scrivere il pezzo, nell’ascolto abbiamo notato molte similitudini con Ed Sheeran e Macklemore 

«Diciamo che Ed Sheeran, Macklemore insieme a Damien Rice e John Mayer sono i miei punti di riferimento ma in questa canzone non credo di aver pensato a uno di loro per scriverla anche se ovviamente il mio stile trae spunto da loro».

 

Quanto è stata formativa la tua esperienza a Londra, parlaci un po’ di quei momenti, cantavi per strada, no?

«Londra mi ha insegnata a contare solo su me stesso, a farmi conoscere con la mia chitarra. Si, suonavo nelle piazze piu rinomate ma anche nei pub e locali. Piu avanti ho anche lavorato come lavapiatti in un ristorante».

 

Poi Amici, come hai vissuto l’uscita dalla scuola di Maria De Filippi

«Ho pensato che non avrei più potuto stare a contatto con le persone con cui avevo legato di piu ed ovviamente, con Benedetta. Ho inoltre pensato che non potevo più vivere quel sogno anche se ora ho molti progetti sul quale concentrarmi e ne sono molto contento».

 

Ci riproveresti nuovamente in qualche Talent, magari andando ad X Factor o a The Voice, semmai lo riconfermassero la prossima stagione 

«Al momento non ho in programma di partecipare ad un altro talent perchè ho intenzione di concentrarmi sui miei progetti».

Intanto, parlaci un po’ dei tuoi prossimi impegni per l’estate. C’è in cantiere un tour, qualche data è stata confermata?

«A breve riceverò le prime date del mio tour estivo e non vedo l’ora di potervele comunicare!»

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie