SSC Napoli - rassegna stampa

Insigne sfida Sepe, sarà duello tra amici

insigne2

Il sogno avverato a metà dei due amici Luigi e Lorenzo. Sepe ed Insigne hanno fatto insieme la trafila nel settore giovanile del Napoli. Il portiere del futuro e l’ex “10” di Allievi e Primavera hanno vissuto tanti pomeriggi assieme, prima e dopo gli impegni ufficiali o con gli Allievi o con la Primavera. Le loro strade si divisero quando Insigne, fu spedito in prestito in C2 a Cava de Tirreni, anche se i due poi si ritrovarono al torneo di Viareggio. Due ragazzi che hanno in comune il percorso della loro scalata sportivo. Entrambi originari della provincia di Napoli, Insigne di Frattamaggiore e Sepe di Torre del Greco, sono arrivati in serie A passando per il vivaio del Napoli, il club in cui, entrambi ancora nei ranghi della Primavera, hanno debuttato nel massimo torneo italiano. Sono partiti entrambi da lontano, Luigi da da una scuola di Boscoreale, Insigne da una scuola calcio di Frattamaggiore, uno dei covi juventini del napoletano, ora completamente azzurro grazie alla “magnifica” esclalation del fantasista del Napoli e della Nazionale del ct Antonio Conte. Domenica al San Paolo saranno avversari per un giorno. Lorenzo Insigne probabilmente sarà titolare mentre Luigi Sepe partirà dalla panchina. La sfida tra scugnizzi, però, c’è tutta, proprio come la stima che ancora lega i due. “Per me sarà una partita speciale – ha ammesso il portiere che il Napoli ha mandato in prestito in viola – gioco contro la squadra della mia città e ritrovo tanti amici, da Sarri, che è un allenatore che cura la squadra tatticamente per tutta la settimana, a Hysaj e Valdifiori, ragazzi coi quali sono in contatto quotidianamente, allo staff con cui abbiamo condiviso la stagione ad Empoli”. E poi c’è Lorenzo Insigne, l’amico di tante partite nel settore giovanile del Napoli. “Sono contento per lui – dice Sepe – è un giocatore che merita di fare stabilmente parte della Nazionale. E’ fortissimo e forse unico nel suo ruolo, il suo cambio di passo cambia le partite, fa la differenza in ogni momento”. Domenica saranno avversari e forse a Sepe quasi quasi spiace non poter provare a sbarrare la strada verso il gol al suo vecchio amico. L’uno contro l’altro, proprio come due scugnizzi che giocano a calcio in strada.

Cronache di Napoli

About the author

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie