SSC Napoli - rassegna stampa

Corbo: “Il debuttante Sarri dà lezione di turnover”

corbo
corbo

Dalla Juve al Legia Varsavia, da una vittoria all’altra, il Napoli arriva con un turnover ragionato. Prevale lascia fuori ben cinque dei protagonisti di sabato sera, pensando alla vicinissima spedizione di Milano. Un motivo c’è: anche arriva dalla panchina ha osservato, studiato, metabolizzato il gioco di Sarri. Peccato che il geniale artigiano di calcio moderno si sia molto soffermato sul mancato posticipo, tutto inutile, tempo perso, era inevitabile per la Lega mettere in agenda Milan-Napoli domenica. La notturna regala comunque altre ore di riposo e qualche grado in meno, doppio vantaggio. C’è una norma che fissa il calendario delle formazioni impegnate in Europa League. Gioca di lunedì chi viaggia per più di tre ore. Lo aspetterà un Milan preoccupato, se ha visto il Napoli in tv. Se il modulo è lo stesso, il dinamico 4-3-3, il Napoli replica comunque i suoi atteggiamenti di consapevole fierezza, occupando la metà campo avversaria con frequente pressing alto. A sinistra Mertens non ricorda l’aggressiva fantasia di Insigne, ma è lui a sbloccare la partita con una testata d’incontro su un cross in acrobazia di Callejon. Si accorge un po’ tardi di poter imporre la sua mobilità contro lo statuario Berusznski. Se appena gli sfugge con il suo trotto irridente. Sulla sinistra gli manca Hamsik, né David Lopez può garantirgli le luci vivide delle sue intuizioni. Si accentra, quindi. Vede che il gioco è prodotto sulla destra per l’impegno di Callejon. E Mertens converge al centro per incrociarne le proposte. Si riveda l’azione del primo gol. Gabbiadini ha un sinistro virulento ma non la sontuosa visione di gioco di Higuain, corre tuttavia più di sempre. L’imbarazzo del primo tempo si spiega osservando il confronto a centrocampo. Allan-Valdifiori-David Lopez è un terzetto che gioca rigidamente in linea: è infilato quindi in velocità, finendo talvolta in inferiorità numerica quando con ai mediani si stringono gli esterni polacchi. Ma Prijoric è insidioso ma isolato per mettere in crisi la difesa guidata da Koulibaly autoritario acconto al rassicurante Chiriches, difesa ormai rettificata e solida, pur mancando Albiol e Hysaj, sostyituito da Maggio dà una più flebile pressione sulla fascia. Nella ripresa il Napoli eleva il ritmo, e questo coincide con l’accelerazione di Allan, solo per un tempo apparso contratto. Diventa sulla destra il trascinatore, ispirando Gabbiadini negli spazi che si aprono tra le quinte un Legia Varsavia che perde le distanze, si allunga e si smarrisce in fondo alla classifica del girone D. Lascia la scena finale a Higuain: gli bastano pochi minuti per mandare una cartolina all’Europa. Non è in Champions, ma non è stato mai così felice e micidiale, ha ritrovato se stesso nella lealtà del rapporto umano con Sarri. Già, il debuttante dà lezione di come si gestisca un turnover. Basta che tutti, anche chi subentra, si muovano in un modulo audace e già assimilato. Magari il Napoli avesse lavorato sempre così.

Antonio Corbo-La Repubblica

About the author

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie