SSC Napoli - rassegna stampa

Come una filastrocca: Sarri ricorda Mazzarri

La Gazzetta dello Sport scrive su Sarri: “Le formazioni non si mandano più a memoria come filastrocche, ma ai tifosi del Napoli sembra di essere tornati indietro a qualche tempo fa: la squadra azzurra, infatti, si è presentata in campo 3 volte su 7 con gli stessi undici in questo avvio di campionato e, forse non a caso, quelle 3 partite le ha vinte contro avversarie del calibro di Lazio, Juve e Milan. Il motto «squadra che vince non si cambia» sembra passato di moda, però da queste parti le cose vanno diversamente e Maurizio Sarri appare intenzionato a riproporre anche domenica contro la Fiorentina la stessa formazione ammirata a San Siro. Per questo motivo spera di recuperare Insigne, che martedì alla ripresa degli allenamenti dovrebbe aggregarsi al gruppo, e di non avere brutte sorprese dai calciatori impegnati con le nazionali. Se saranno tutti a disposizione, giocheranno ancora i «titolarissimi». Un neologismo coniato da Mazzarri, ma reinterpretato da Sarri. Paradossalmente, una gara svolta in tal senso è stata quella vinta a Varsavia in Europa League con ben sette cambi rispetto al successo sulla Juve. Quella sera in Polonia anche i vari Gabriel, Maggio, Chiriches, Valdifiori, Lopez, Mertens e Gabbiadini hanno compreso quanta fiducia l’allenatore riponga in loro e di contro Sarri ha capito di poter fare affidamento su alternative di valore che hanno già assimilato i concetti del tecnico. Sarri non rinuncia mai (in campionato) al Pipita, ma neppure ad alcuni fedelissimi: Reina è una certezza, Albiol il leader della difesa, Hysaj il jolly che può giocare su entrambe le fasce. Con il 4-3-3 sono diventati imprescindibili Ghoulam, Callejon e Jorginho. Più si gioca insieme, più aumenta la conoscenza: un altro dettaglio da non sottovalutare anche perché ci sono ancora degli schemi da mandare a memoria. Come una filastrocca”.

About the author

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie