I NOSTRI MAIN SPONSOR

SSC Napoli - primo piano

Jorginho: “Tifosi ci stiano vicini anche nelle difficoltà. Scudetto? Dobbiamo vincerle tutte”

Jorginho: “Tifosi ci stiano vicini anche nelle difficoltà. Scudetto? Dobbiamo vincerle tutte”

Intervista esclusiva per il centrocampista del Napoli Jorginho a Tv Luna: “Si è stato un ritiro diverso, abbiamo sentito il calore dei nostri tifosi ancora di più. Stiamo lavorando bene ma come sempre abbiamo da migliorare e stiamo cercando di farlo”.

Percepite un grande entusiasmo attorno a voi? “Sì, per noi questa è benzina. La carica che arriva dall’esterno ci da motivazione, sicuramente arriveranno momenti difficili perché la stagione è lunga ma speriamo che questo entusiasmo resti anche nei momenti difficili perché è lì che ne avremo bisogno. Vogliamo fare una grande stagione”.

Cosa fai quando senti parlare di scudetto? “Non sono scaramantico, noi dobbiamo pensare solo a vincere le partite e la somma si farà alla fine. In ogni gara dobbiamo avere la fame di vincere, anche nelle partitelle tra di noi. Scudetto? Noi lottiamo per vincere tutte le partite, lo scudetto sarebbe una conseguenza se riuscissimo a farlo. Non oso immaginare cosa potrebbe accadere a Napoli in caso di tricolore, sappiamo che è difficile. Serve umiltà, non possiamo pensare di vincere le partite senza soffrire. Non è solo con il bel calcio che si vince le partite, ci saranno gare difficili e lì dovremmo essere bravi a vincere lo stesso”.

Che campionato sarà per Jorginho? “Il livello personale è in secondo piano, la mia stagione sarà buona se la squadra farà una buona stagione. Perché io possa fare bene serve che tutti i miei compagni e lo staff facciano un buon lavoro. Jorginho viene in secondo piano, al primo posto c’è la squadra. Io sono comunque orgoglioso di quello che ho fatto e di quello che farò. Cerco sempre di crescere perché non mi accontento mai”.

Chi è il vostro avversario principale? “Noi stessi, dobbiamo cercare di migliorarci rispetto allo scorso anno. Dobbiamo provare a fare sempre meglio, se riusciamo ad andare oltre i nostri limiti possiamo fare grandi cose.

Come si fa a convincere Sarri a tenere Diawara in panchina e Jorginho in campo? “Bisogna chiederlo a lui (ride, ndr). La verità è che tutti vogliono giocare, ma in un gruppo tutti devono dare il suo contributo. Io vorrei sempre giocare, ma quando gioca Amadou io spero sempre che possa dare una mano per portare la squadra alla vittoria”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie