I NOSTRI MAIN SPONSOR

SSC Napoli - primo piano

Hysaj: “Se battiamo la Roma, dedicheremo la vittoria a Milik”

Queste le sue parole

Elseid Hysaj, terzino albanese del Napoli, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Goal, sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli: “Siamo molto concentrati, daremo il 100% con la Roma perchè veniamo da una brutta sconfitta con l’Atalanta, dovremo far vedere che in campo ci siamo. Milik? Ci è dispiaciuto tanto, ma nel calcio certe cose possono succedere. Se vinceremo la dedicheremo a lui, speriamo torni presto.

Siamo un bel gruppo, siamo giocatori uniti fuori e dentro il campo, chi entrerà al suo posto farà benissimo. Dopo la Roma ci sarà il Besiktas, ma pensiamo una partita alla volta. E’ giusto così, ce lo ricorda sempre anche Sarri. Emozione in Champions? Io sento le stesse emozioni che provano i tifosi sugli spalti, sono stato in campo e ho avuto gli stessi sentimenti che provavo quando ero a casa a vedere la tv. San Paolo? Non lo vedi da nessun’altra parte, è uno stadio da pelle d’oca. 

Gabbiadini? E’ un giocatore importante, ma farà il massimo e sono sicuro che farà benissimo quando verrà impiegato. Io mi trovo benissimo a Napoli, come se stessi a casa mia. La città, i tifosi e la squadra, spero di fare bene perchè qui sto benissimo. Sono arrivato e pensavo di avere difficoltà ad integrarmi, ma mi hanno abbracciato e mi hanno fatto inserire benissimo nello spogliatoio. Questo è un gruppo fantastico.

Tonelli e Zielinski sono due giocatori importanti per questa squadra, sono sicuro che quando Tonelli verrà impegnato farà benissimo proprio come sta facendo Zielinski. Andrà avanti come sta facendo. Mondiale? Se possibile sì, spero di continuare così con la Nazionale. Il presidente Carli mi ha dato una grande mano, ha sempre voluto il meglio da me. Spero di accontentarlo. Reina e Callejon? Non si sono incazzati per come ci siamo difesi con la Spagna. Abbiamo visto l’Italia e speravamo di fare lo stesso (ride ndr). Bisogna sempre correre, mi diverto se si divertono anche i tifosi.

Siamo competitivi per questa stagione, poi giochiamo partita per partita e vediamo dove arriviamo. Goal? Magari, quando verrà, bene, ma anche gli assist vanno bene. basta che vinciamo! Questa città bisogna viverla con divertimento, scherzando con tutti. E l’unico modo”. 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie