SSC Napoli - primo piano

Higuain: “Mi scuso con Sarri, ma De Laurentiis mi ha spinto via, non volevo stare un minuto in più con lui”

Higuain in conferenza stampa

E’ il Gonzalo Higuain day. Ecco le parole dell’attaccante argentino ai microfoni della stampa, in conferenza: “Un saluto ai tifosi del Napoli, li ringrazierò sempre. Sono felice, però, di essere qui. Penso alla Juventus, è il mio presente e il mio futuro. Mi hanno insultato? E’ una loro scelta, capiscono la rabbia. Ho scelto la Juve perché è una grande squadra, hanno un progetto incredibile, una mentalità vincente. Devo ringraziare Marotta, Paratici, Agnelli, che hanno fatto uno sforzo incredibile, spero di ripagare e fare una grande stagione. E’ stata una scelta mia stare in silenzio. Ho solo parole buone per Sarri, gli mando un saluto, gli chiedo scusa se non gli ho mandato un messaggio. Non ho avuto rapporti col presidente De Laurentiis, il suo modo di pensare non è il mio. Lui mi ha spinto a fare questa scelta, non voglio dire nulla su di lui. Ho scelto la Juve perché è il meglio per me, non è stato facile. Era arrivato il momento di cambiare d’aria. Ringrazio i miei tifosi e i miei compagni, il presidente no. ADL non è stato bene con me, ed io con lui. Non volevo stare un minuto di più insieme.” 

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie