I NOSTRI MAIN SPONSOR

SSC Napoli - news

Sparnelli a L’ Orda: “Bisogna cambiare le regole, stop ai designatori e via al sorteggio libero”

Il collega Massimo Sparnelli ha rilasciato alcune dichiarazioni a L’Orda Azzurra, programma di Vivi Radio Web la radio ufficiale di Vivicentro.it:
“Le 4 giornate a Higuain sono davvero eccessive, le immagini sono chiarissime: si è trattato di un comportamento increscioso ma la sanzione è stata eccessiva. Il prossimo anno il giudice sportivo Tosel andrà via e ci sono buone probabilità che il sostituto sia un napoletano, un grande  sintomo di giustizia per tutti.
Bisogna cambiare le regole: basta designatori e via al sorteggio totale. Diamo la possibilità agli arbitri di essere più autonomi, sono condizionati; se un arbitro svolge una campagna mediatica contro contro la Juventus rischia di restare diverse giornate senza guadagnare un’ euro.
Mi dispiace vedere persone che critichino De Laurentiis: attaccare la Juventus significa attaccare il sistema, la famiglia Agnelli è molto potente.  Tuttavia bisogna ragionare con calma per salvare il calcio italiano.
Su Sarri devo essere obbiettivo, tante volte è stato agevolato; ora mi aspettavo la conferma della squalifica.
Credo, invece, che alla fine la squalifica di Higuain verrà ridotta a 3 giornate e gli consentirà di giocare contro la Roma.
Il Napoli deve ancora credere nel miracolo, i numeri lo confermano poi ci sono  scontri da non fallire. La Juve non può sempre continuare così, sarebbe contro natura; i ragazzi devono rimanere concentrati e dare il meglio fino all’ ultima gara. Per il gioco espresso dagli azzurri questa stagione il minimo è il secondo posto.
Il Napoli è vero che ha una macchina da gol come Higuain ma è una squadra che propone tante azioni da gol; spero che Gabbiadini possa esprimere tutto il suo talento in queste partite”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Categorie