SSC Napoli - news

Luisi: “Ad Empoli per vincere. Ibra? Mossa strategica, ma è pura fantasia”

Ibrahimovic
Ibrahimovic
Luisi: “Ad Empoli per vincere. Ibra? Mossa strategica, ma è pura fantasia”

Ai microfoni dell’Orda Azzurra, è intervenuto Vincenzo Luisi, presidente del club Napoli Rimini, il quale ha dichiarato: “Il Napoli non ha bisogno di questi aiuti arbitrali: il primo rigore mi è sembrato più netto, il secondo un filo in fuorigioco. Ci sono stati degli episodi a nostro favore, anche se nelle partite importanti hanno più rilevanza. La Juventus ha peso maggiore. Tutti sanno che se si mettono contro il club di Agnelli ne pagheranno le conseguenze. Sudditanza psicologica? La cosa preoccupante è che suoi social l’obiettività è scomparsa: sembra che tutti ce l’abbiamo con loro. I bianconeri sono capaci di passare per vittime. Purtroppo c’è solo una piccola parte di persona autonome, che non sono gestite dai media, e che hanno una loro opinione. Ma la Juventus è in grado di controllare tutto, addirittura le immagine dei replay vengono dati dalla società bianconera. Empoli? E’ arrivato il momento buono di vincere contro l’ex squadra di Sarri. L’Empoli gioca bene, ma dobbiamo assolutamente vincere e prendersi i tre punti. Gli azzurri sono diventati una realtà importante: ormai tutti ci temono. Pochi anni fa nessuno avrebbe festeggiate per una vittoria contro il Napoli. Sorteggio Juve? I tifosi bianconeri sono contenti di aver preso il Barcellona. In Europa i bianconeri non riusciranno a vincere nulla. Sono felice per il rinnovo di Insigne, che ha dimostrato di essere l’uomo più in forma e più rappresentativo del club. Abbiamo un campione in casa e dobbiamo premiarlo. Se vogliamo crescere, dobbiamo crescere anche a livello economico ed alzare l’asticella del monte ingaggi. Se Mertens riuscirà a conciliarsi con la moglie allora probabilmente lascerà Napoli. Il ragazzo ha rifiutato la Cina perché ama Napoli: egli potrebbe cambiare squadra solo per amore della famiglia. Ghoulam? Può andare ovunque. Ghoulam è un signor nessuno, che ha sfruttato una grandissima occasione, ma che non ha mai fatto nulla: bisogna venderlo e comprare nuovi difensori. La linea difensiva va rifatta se si vuole puntare a qualcosa di importante. Ibra? E’ un nome altisonante: si tratterebbe di uno spot per il club e ADL potrebbe puntarci per questo. Tuttavia, credo che sia pura fantasia. Non credo che Zlatan possa arrivare a Napoli. Il Napoli deve migliorare la difesa, in particolare deve sostituire Pepe Reina. Gli azzurri devono assicurarsi un portiere capace di uscire dai pali.”

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale