SSC Napoli - news

La miglior difesa è l’attacco: quei ‘mostri’ non fanno notizia

Non fa notizia l’attacco stellare del Napoli. Era così dai tempi di Mazzarri, con Lavezzi e Cavani. I gol c’erano allora come oggi. Ma sull’equilibrio difensivo della squadra, nessuno avrebbe scommesso un solo euro. Per due anni con Benitez la filosofia era stata: fare un gol più degli altri garantisce la vittoria. Un sillogismo che l’anonimo Sarri ha sovvertito in un battibaleno, dimostrando con i fatti, per meglio dire con i numeri, che la difesa è il miglior attacco, non il contrario. Il Napoli di Rafa aveva realizzato centoquattro gol, ed era una piccola medaglia che lo spagnolo si era appuntato al petto. Sarri invece ha iniziato a curare il vero male del Napoli: la fase difensiva. Partendo dal presupposto che i difensori in rosa non fossero poi così brocchi. Aveva corretto in corsa il centrocampo, passando da due a tre uomini. Difesa e centrocampo: sempre alti, a interdire e a dispensare palloni giocabili. In un sol tocco. Ha costruito il filtro che mancava e che faceva arrivare in area di rigore chiunque riuscisse a correre palla al piede. Qualcuno ha più visto tiri da fuori degli avversari? Di quelli che in passato finivano direttamente in rete? La risposta è no. C’è sempre Allan a rintuzzare, lo stesso Hamsik a sacrificarsi o i piedi educatissimi di Jorginho a bloccare e a riaprire il gioco. La quadra sta nel fisico di Koulibaly che ancora commette qualche errore ma ha la mentalità del centrale, nella testa di Albiol e nell’ordine di Hysaj. E Reina? Lui è la sicurezza a prescindere. E di parate fenomenali finora non c’è stato quasi mai bisogno.

corriere del mezzogiorno

About the author

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie