I NOSTRI MAIN SPONSOR

SSC Napoli - approfondimenti

APPROFONDIMENTO – Il folletto Ounas, la sorpresa di questo ritiro napoletano

Adam Ounas
Il folletto Ounas, la sorpresa di questo ritiro napoletano

Talento da vendere e qualità enormi: questo è Adam Ounas, ennesima freccia a disposizione nell’arco di Maurizio Sarri. L’esterno algerino classe ’96 è stata la sorpresa, e che sorpresa, dei venti giorni di ritiro a Dimaro. Acquistato dal Bordeaux per una cifra intorno ai 10 milioni di euro, ha stupito fin da subito lo stesso Sarri e tutti gli addetti ai lavori presenti in Val di Sole.

In Trentino Adam, oltre alle qualità che se ne conoscevano già, ha mostrato volontà e abnegazione, al punto da risultare naturalmente integrato negli schemi di Sarri fin dalle prime battute. Il giovane esterno ha dimostrato di essere un passo avanti rispetto ai compagni che in questo periodo accusano maggiormente i carichi di lavoro. Tecnica sopraffina, un mancino delizioso e ottima qualità palla al piede oltre a un fiuto del gol niente male e la disponibilità di sacrificarsi anche in fase difensiva. Tre gol realizzati in quattro uscite amichevoli. Anche se il calcio di agosto non fa testo, i presupposti per fare grandi cose ci sono tutti. Sarri è stato chiaro sul suo conto: “Giocatore giovane e dal grande potenziale, ma sarebbe sbagliato caricarlo di responsabilità”.

A questo punto la domanda sorge spontanea: Adam avrà spazio a disposizione nella prossima stagione? Ounas può giocare su entrambe le fasce ma difficilmente il tecnico farà a meno dei già rodati Insigne e Callejon. Va sottolineato, però, che l’algerino più che una soluzione rappresenta un’alternativa tattica vera propria. Rispetto a Callejon, che eccelle nella lettura dello spazio ed è un maestro degli inserimenti senza palla, predilige giocare con il pallone tra piedi e accentrarsi verso la porta essendo mancino. Una variante di non poco conto, un modo per spaccare le partite bloccate a livello tattico alla maniera del Mertens esterno. Nonostante siamo ancora in pieno calcio estivo il ragazzo ha dimostrato enorme personalità e di saperci fare. Anche se la parola finale spetterà a Sarri, quest’anno c’è una soluzione in più sulla destra.

a cura di Pasquale Ammora

RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie