I NOSTRI MAIN SPONSOR

Sport

Scherma Mondiali Giovani – Bottino azzurro a quota 13

Alice Clerici vittoria Bourges
                                 SCHERMA Mondiali Giovani: Alice Clerici

SCHERMA MONDIALI GIOVANI E CADETTI CAMPIONATI BOURGES2016, BOTTINO AZZURRO A QUOTA TREDICI – MEDAGLIA D’ORO PER ALICE CLERICI NELLA SPADA FEMMINILE,  BRONZO PER GUILLAUME BIANCHI NEL FIORETTO

BOURGES2016 – La settima giornata di gara ai Campionati del Mondo Cadetti e Giovani Bourges2016 regala all’Italia altre due medaglie, portando a tredici il bottino azzurro complessivo.

Gli applausi sono tutti per Alice Clerici, oro nella spada femminile e Guillaume Bianchi, bronzo nel fioretto maschile.

Alice Clerici vittoria Bourges
Alice Clerici

La spadista torinese conquista il titolo di Campionessa del Mondo under20 grazie ad una condotta di gara attenta ed efficace. L’emblema è l’assalto finale contro la cinese Yixuan Xiang. Dopo aver sofferto l’inizio dell’asiatica, Alice Clerici ha trovato la “chiave” rimontando il punteggio e poi allungando sino al definitivo 12-6 che la porta sul tetto del Mondo.

L’azzurra era giunta in finale grazie al successo ottenuto in semifinale contro la russa Irina Okhotnikova col  punteggio di 15-11, dando un seguito alla vittoria ottenuta ai quarti di finale contro l’israeliana Vera Maia Kanevski per 15-13. Nel suo percorso di gara, la piemontese era approdata ai quarti dopo la vittoria contro la quotata tedesca Nadine Stahlberg, col punteggio di 15-10. In precedenza, Alice Clerici si era aggiudicata il derby azzurro contro Eleonora De Marchi per 15-7, dando seguito alle vittorie ottenute nel turno delle 128 contro la portoghese Beatriz Paula per 15-8, e, nell’assalto successivo, contro la canadese Cindy Gao per 9-8.

Guillaume Bianchi esulta Bourges
Guillaume Bianchi

Sale sul terzo gradino del podio invece Guillaume Bianchi che vede interrompersi il suo percorso netto, nell’assalto di semifinale contro il russo Andrey Matveev con il punteggio di 15-12. L’atleta frascatano, dopo aver sconfitto tutti gli avversari del proprio girone, era stato ammesso come testa di serie numero due, al tabellone dei 64, dove aveva sconfitto l’israeliano Ziv Baum per 15-5. Nel turno successivo aveva avuto ragione per 15-7 del lituano Renars Blumentals, per poi superare per 15-14 il russo Iskander Akhmetov. Ai quarti era poi giunto il successo contro il polacco Andrzej Rzadkowski, col netto punteggio di 15-11.

Per ciò che concerne gli altri azzurri in gara, nel fioretto maschile Alessandro Gridelli è uscito di scena nel  tabellone dei 16. Ad eliminare l’azzurro è stato il russo Andrey Matveev per 15-3. Gridelli, dopo aver sconfitto nel turno dei 128 il thailandese Sopanut Mayakan per 15-10, aveva vinto il match contro il bielorusso Daniil Aheichyk per 15-14. Con lo stesso punteggio, aveva poi avuto ragione del beniamino di casa, il francese Alexandre Sido.

Si sono fermati invece nel turno dei 64 sia Francesco Ingargiola che Tommaso Ciuti. Il vicecampione iridato 2015, ha dapprima sconfitto 12-6 lo slovacco Egyenes Porsok, per poi essere fermato sull’11-10 al minuto supplementare dal sudcoreano Hyeonjun Yang. Tommaso Ciuti, dal canto suo, dopo aver eliminato l’irlandese Philippi Cripwell per 15-12, è stato sconfitto dal croato Petar Files col punteggio di 15-14.

Nella spada femminile Giovani, Roberta Marzani è uscita sconfitta dal turno delle 16. La spadista bergamasca, dopo aver vinto tutti i match del proprio girone, ed aver avuto la meglio nel turno delle 64 sulla polacca Barbara Brych per 15-13 e, nell’assalto successivo, sulla l’israeliana Nikol Gavrielko per 15-8, è stata fermata dalla russa Irina Okhotnikova col punteggio di 15-14.

Stop nelle 32 per Eleonora De Marchi contro Roberta Marzani, mentre è stata sconfitta nel turno delle 64 Federica Isola. La più giovane delle azzurre in gara, dopo aver sconfitto per 15-8 l’austriaca Elisabeth Pinggera, è stata eliminata per 15-14 dall’ungherese Kinga Nagy.

Domani inizia il programma riservato alle squadre under20. A salire in pedana saranno le compagini di fioretto femminile e di sciabola maschile.

L’Italia di fioretto femminile, composta dalla vicecampionessa del Mondo Erica Cipressa, da Camilla Rivano, Elisabetta Bianchin e Serena Rossini, esordirà nel turno dei 16 contro la vincente tra Corea del Sud e Cina.

Nella sciabola maschile, invece, il quartetto italiano formato da Dario Cavaliere, Federico Riccardi, Eugenio  Castello e Leonardo Dreossi, salirà in pedana nell’assalto valido per approdare ai quarti, contro la vincente tra Hong Kong e Colombia.

CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANI – SPADA FEMMINILE – Bourges, 07 Aprile 2016

Finale

  • Clerici (ITA) b. Xiang Yixuan (Chn) 12-6

Semifinali

  • Clerici (ITA) b. Okhotnikova (Rus) 15-11
  • Xiang Yixuan (Chn) b. Heeju Jeon (Kor) 15-14

Quarti

  • Clerici (ITA) b. Kanevski (Isr) 15-13
  • Okhotnikova (Rus) b. Zhong (Chn) 15-11
  • Jeon (Kor) b. Nagy (Hun) 15-12
  • Xiang (Chn) b. Linde (Swe) 15-11

Tabellone delle 16

  • Clerici (ITA) b. Stahlberg (Ger) 15-11
  • Okhotnikova (Rus) b. Marzani (ITA) 15-14

Tabellone delle 32

  • Clerici (ITA) b. De Marchi (ITA) 15-7
  • Marzani (ITA) b. Gavrielko (Isr) 15-8

Tabellone delle 64

  • De Marchi (ITA) b. Coufalova (Cze) 15-9
  • Clerici (ITA) b. Gao (Can) 9-8
  • Marzani (ITA) b. Brych (Pol) 15-13
  • Nagy (Hun) b. Isola (ITA) 15-14

Tabellone delle 128

  • Clerici (ITA) b. Paula (Por) 15-8
  • Isola (ITA) b. Pinggera (Aut) 15-8

Fase a gironi

  • Eleonora De Marchi: 6 vittorie, nessuna sconfitta
  • Federica Isola: 4 vittorie, 2 sconfitte
  • Alice Clerici: 4 vittorie, 2 sconfitte
  • Roberta Marzani: 6 vittorie, nessuna sconfitta

Classifica (152): 1. Clerici (ITA), 2. Xiang (Chn), 3. Okhotnikova (Rus), 3. Jeon Heeju (Kor). 17. De Marchi (ITA), 47. Isola (ITA).

CAMPIONATI DEL MONDO GIOVANI – FIORETTO MASCHILE – Bourges, 07 Aprile 2016

Finale

  • Shikine (Jpn) b. Matveev (Rus) 15-12

Semifinali

  • Shikine (Jpn) b. Matsuyama (Jpn) 15-12
  • Matveev (Rus) b. Bianchi (ITA) 15-12

Quarti

  • Shikine (Jpn) b. Zhruavlev (Rus) 15-14
  • Matsuyama (Jpn) b. Files (Cro) 15-7
  • Matveev (Rus) b. Chastanet (Fra) 15-14
  • Bianchi (ITA) b. Rzadkowski (Pol) 15-11

Tabellone dei 16

  • Matveev (Rus) b. Gridelli (ITA) 15-13
  • Bianchi (ITA) b. Akhmetov (Rus) 15-14

Tabellone dei 32

  • Gridelli (ITA) b. Sido (Fra) 15-14
  • Bianchi (ITA) b. Blumentals (Lat) 15-7

Tabellone dei 64

  • Files (Cro) b. Ciuti (ITA) 15-12
  • Gridelli (ITA) b. Aheichyk (Blr) 15-14
  • Bianchi (ITA) b. Baum (Isr) 15-5
  • Yang Hyeonjun (Kor) b. Ingargiola (ITA) 11-10

Tabellone dei 128

  • Ciuti (ITA) b. Cripwell (Irl) 15-12
  • Gridelli (ITA) b. Mayakan (Tha) 15-10
  • Ingargiola (ITA) b. Egyenes Porsok (Svk) 12-6

Fase a gironi

  • Francesco Ingargiola: 5 vittorie, 1 sconfitta
  • Guillaume Bianchi: 6 vittorie, nessuna sconfitta
  • Alessandro Gridelli: 5 vittorie, 1 sconfitta
  • Tommaso Ciuti: 5 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (157): 1. Shikine (Jpn), 2. Matveev (Rus), 3. Bianchi (ITA), 3. Matsuyama (Jpn). 11. Gridelli (ITA), 39. Ciuti (ITA), 40. Ingargiola (ITA).

vivicentro-sport / Scherma Mondiali Giovani – Bottino azzurro a quota 13

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie