Roma - news

Roma-Torino, una sfida ad alto tasso di…ex!

Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione anche parziale dell opera, in ogni forma e con ogni mezzo in assenza della menzione della fonte.

NOTIZIE AS ROMA – Roma-Torino potrebbe essere la partita a più alto tasso di…ex della Serie A.  Sono quattro per la precisione i calciatori che hanno vissuto alcuni anni all’ombra del Colosseo per poi imboccare la via che conduce alla città della Mole: Leandro Castan, Adem Ljajic e Iago Falque sono passati a vestire la casacca granata nel corso dell’estate 2016 e Juan Manuel Iturbe è arrivato nella capitale piemontese in occasione della prima finestra di calciomercato del 2017 .
Sin qui, il difensore brasiliano ha collezionato 1.176 minuti giocati, l’attaccante serbo 1.527, quello spagnolo 1.633. Ancora 146 i minuti trascorsi sul campo in gare ufficiali, invece, per il paraguaiano arrivato a gennaio tramite la formula del prestito con diritto di riscatto. Iturbe dovrà lavorare duro per riconquistarsi una credibilità dopo la deludente parentesi romana. Insomma, l’ex giallorosso che sembra aver convinto maggiormente Sinisa Mihajlovic è Iago Falque, che la società di Cairo ha già riscattato a gennaio versando nella casse di Pallotta circa 7 milioni. A corrente alternata, invece, la stagione di Ljajic, costato ai granata 8,5 milioni.
Strada inversa, invece, è stata percorsa da Bruno Peres, che dopo le due ottime stagioni disputate a Torino è arrivato a Roma in estate e, complice l’infortunio di Alessandro Florenzi, è riuscito a ritagliarsi un ruolo da protagonista sulla fascia destra. L’asse Roma-Torino, insomma, è caldissimo e già si parla di nuovi scambi per la prossima stagione: sul piatto i nomi di Baselli e Skorupski.

Claudia Demenica

copyright-vivicentro

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione anche parziale dell opera, in ogni forma e con ogni mezzo in assenza della menzione della fonte.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale