I NOSTRI MAIN SPONSOR

Roma - news

Roma, annullata la rifinitura aperta al pubblico al Tre Fontane. Salah out per il derby

NOTIZIE AS ROMA – Giornata nera quella di oggi in casa giallorossa. La società ha diffuso tramite il proprio sito ufficiale il bollettino medico relativo alle condizioni cliniche di Mohamed Salah. Il giocatore egiziano, infatti, ieri era stato costretto ad abbandonare l’allenamento in stampelle a causa di una botta alla caviglia rimediata accidentalmente da Vermaelen. Nel tardo pomeriggio di oggi gli accertamenti strumentali effettuati all’Eur, hanno dato il responso che tutti avrebbero voluto scongiurare: “Lesione del compartimento legamentoso esterno della caviglia destra con associato interessamento del piano muscolo-tendineo antero-laterale. L’attaccante egiziano, che finora ha collezionato 16 presenze e 9 reti tra campionato e coppe, si era fermato mercoledì nel corso della seduta a Trigoria. Domattina il calciatore sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti per stabilire il corretto iter terapeutico e la prognosi”. Questa la nota da poco apparsa su asroma.com. Out per il derby di domenica, quindi, ma non solo. Il giocatore potrebbe essere costretto a rimanere lontano dai campi di gioco per almeno un mese e mezzo, tanto che potrebbe essere a rischio la sua partecipazione alla Coppa d’Africa.

ANNULLATA LA RIFINITURA PRE DERBY APERTA AL PUBBLICO – Le brutte notizie non finiscono qui per i tifosi giallorossi, che nel pomeriggio si sono visti negare la possibilità di assistere all’allenamento di rifinitura in vista del derby che la società giallorossa aveva organizzato allo Stadio Tre Fontane per sabato alle ore 15. La questura di Roma ha infatti deciso di dare diniego all’apertura dell’allenamento ai tifosi per ragioni di ordine pubblico. Sono, infatti, in programma diverse attività nella giornata di sabato, dal rugby all’allestimento dei seggi per il referendum, senza contare che il Tre Fontane avrebbe potuto ospitare 1500 persone (vista la momentanea inagibilità di una delle due tribune) e l’affluenza prevista era di molto superiore. Così, al termine di un tavolo tecnico con i vertici della società, la questura ha espresso parere negativo sull’iniziativa adducendo il rischio di una “paralisi del quadrante della città” ed è tutto saltato. Altra tegola per i romanisti, che stanno già conducendo un’aspra battaglia contro le barriere installate in Curva Sud: da mesi essi disertano l’Olimpico. Neanche la stracittadina servirà a riavvicinare il tifo organizzato alla propria casa: è flop biglietti con soltanto 6 mila tagliandi staccati su oltre 15 mila disponibili. Tramite i propri profili social, gli ultras hanno fatto sapere che seguiranno il metch contro i “cugini” laziali presso il Centro sportivo Academy Qualcio Roma in Viale dei Romanisti: “Chi rinuncia ad un derby per coerenza con i propri princìpi non perde mai”, scrivono. La Curva Nord va invece verso il sold out.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale