Roma Roma - news

Europa League: Lione Roma 4-2. La Roma crolla nella ripresa, rimonta dei francesi

Roma ko a Lione. Ottimo primo tempo dei giallorossi, nella ripresa crollo fisico

Lione Roma. I giallorossi approdano in terra francese per ipotecare la qualificazione ai quarti di finale di Europa League nella gara di andata con il Lione. Dopo un primo tempo di supremazia fisica e tattica, i giallorossi crollano nella ripesa lasciandosi travolgere dagli avversari.

Inizia il primo tempo con un buon controllo dei giallorossi. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, il Lione passa in vantaggio all’8’ con Diakhaby,  un gol che però non scalfisce la manifesta supremazia tattica e fisica della squadra di Spalletti. Al 20’ Salah pareggia i conti approfittando proprio di un errore di Diakhaby che scivola e perde la palla: l’egiziano, palla al piede, scatta in area alla velocità della luce e con un destro rasoterra fa passare la palla tra le gambe di Lopes. È il gol del pareggio.

I giallorossi continuano a dominare la prima frazione di gioco e  alla mezz’ora arriva il ribaltone: sugli sviluppo di un calcio d’angolo, Fazio stacca di testa nella mischia e trafigge la rete.

Nella ripresa, dopo 2 minuti, una bella combinazione tra Lacazette e Tolisso portano alla realizzazione del 2-2. Palla imprendibile per Alisson.

Al 49’ occasione per la Roma su una pericolosa ripartenza: Salah viene servito in area ma controlla male la palla e crossa per Strootman che mira alla porta con una conclusione angolata, grande risposta del portiere che respinge in tuffo.

Dopo il quarto d’ora, la Roma appare in difficoltà, gli avversari diventano più aggressivi e riescono a creare più azioni velenose. Chezzal e Valbuena impegnano il primo difensore che spesso si supera per preservare il risultato. Al 65’ Alisson riesce a deviare un tiro di Lacazette che sembrava imprendibile, e un minuto dopo replica l’impresa su una conclusione di Valbuena. Alisson uomo partita in questo frangente di gara.

Al 75’ ribaltone del Lione: Fekir con un tiro a giro mette ko Alisson.

Lione Roma 3 -2

La Roma perde fisicità, la gara cambia volto e arriva anche il crollo psicologico dei giallorossi, Alisson è sotto assedio mentre il resto della squadra è segnato dalla stanchezza. Nel recupero i francesi danno il colpo di grazia agli ospiti e segnano il gol del 4 a 2 con Lacalzette (al 92’).

La gara di ritorno impone un 2 a 0 secco per i giallorossi per passare il turno. Impresa non impossibile, è una questione di volontà, Barcellona docet.

FORMAZIONI

LIONE: Lopes; Rafael (46′ Jallet), Mammana, Diakhaby, Morel; Gonalons, Tousart, Tolisso; Ghezzal, Lacazette, Valbuena.
A disp.: Gorgelin, Yanga-Mbiwa, Jallet, Darder, Ferri, Fekir, Cornet.
All. Genesio.

ROMA: Alisson; Manolas, Fazio, Juan Jesus; Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Salah, Nainggolan; Dzeko.
A disp.: Szczesny, Vermaelen, Mario Rui, Paredes, Totti, Perotti, El Shaarawy.
All. Spalletti.

Arbitro: Taylor (ENG).

Marcatori: 8′ Diakhaby (L), 20′ Salah (R), 33′ Fazio (R), 47′ Tolisso (L), 75’ Fekir (L), 92’ Lacazette (L).

Maria D’Auria

copyright-vivicentro

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale