I NOSTRI MAIN SPONSOR

juvestabia - podio gialloblu

Il Podio Gialloblù di Ischia IsolaVerde – Juve Stabia 0 – 1

La Juve Stabia conquista tre punti chiave in ottica salvezza sull’isola di Ischia. Decisiva è la rete di Diop.

Podio

Medaglia d’oro: a Stefano Russo, ancora protagonista assoluto delle vittorie stabiesi. L’estremo difensore con le sue parate mette un’assicurazione a prova di bomba sui tre punti delle Vespe, strappando gli applausi anche al pubblico Ischitano. La prima grande parata di Russo arriva proprio all’ultimo istante della prima frazione di gioco, quando il numero 1 stoppa con un’uscita coraggiosa e tempestiva sulla botta ravvicinata di Di Vicino. Il capolavoro di Russo arriva però nella ripresa, con un volo meraviglioso sul destro potente di Amendola. Parata da urlo che Russo nel post partita  dedica al preparatore dei portieri stabiese, Silvio Somma. Ennesima prestazione super di Russo, punto fermo da cui ripartire la prossima stagione.

Medaglia d’argento: ad Abou Diop, bomber autore del gol salvezza. La Pantera coglie il suo settimo graffio in campionato con un destro con cui scarica in rete tutta la rabbia per l’errore commesso poco prima. Il gol da vero animale d’area di rigore di Diop fa esplodere i duecento stabiesi giunti ad Ischia, mettendo in cassaforte la certezza quasi matematica delle Vespe. Prestazione  di assoluto valore quella di Diop, che si sfianca facendo a sportellate con i difensori avversari mantenendo anche la giusta freddezza sotto porta. Starà a Logiudice tentare di trattenere a Castellammare anche la prossima stagione  questo attaccante che in gialloblù ha trovato la sua dimensione ideale.

Medaglia di bronzo: a Tommaso Cancellotti, forse più abile di uno sciatore nei suoi slalom. Dopo un primo tempo forse non brillantissimo, è  il numero 7 a cambiare la partita con l’azione travolgente che regala l’assist prima a Gomez, il cui tiro è murato, e poi a Diop che insacca. Ancora una prestazione convincente in versione esterno alto per Cancellotti, che é ormai una garanzia in tutti i ruoli della fascia destra. Da sottolineare anche la furbizia e la generosità con cui Cancellotti conquista punizioni importanti soprattutto nel finale di gara. Certezza, in qualsiasi posizione scenda in campo.

CONTROPODIO

Medaglia d’oro: a Daniele Liotti, un po’  troppo impreciso in fase di copertura. Davvero rischiosa la leggerezza commessa dal difensore al finire del primo tempo, quando Liotti abbassa la testa e lascia scorrere un cross teso che arriva a Di Vicino. Solo un grande intervento di Russo evita la rete dell’Ischia. Anche il super intervento di Russo nella ripresa arriva dopo una copertura non impeccabile di Liotti.

Medaglia d’argento: a Guido Gomez, troppo timido in campo. Le occasioni per il puntero italoargentino non sono state certo tante, ma da lui ci si aspetta sempre quel pizzico di grinta e di cattiveria in più che invece manca. Per togliere il posto a questo Diop ed ai vari Nicastro e Del Sante serve una maggiore intraprendenza.

Medaglia di bronzo: all’Amministrazione comunale ed al suo immobilismo sulla questione Menti. Dà rammarico pensare che la salvezza tanto agognata e, con tutta probabilità, conquistata oggi, rischia di essere rovinata da un campionato, il prossimo, da giocare in uno stadio  diverso dal Romeo Menti. Ovviamente i fattori da considerare sono tanti e la risoluzione  della questione non è semplice, ma l’Amministrazione dimostri almeno la buona volontà che non è mai mancata alla Juve Stabia.

Raffaele Izzo

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie