I NOSTRI MAIN SPONSOR

juvestabia - news

Zavettieri: In settimana voci infondate sul confronto tra me ed i tifosi. Domani l’imperativo è vincere..

Alla vigilia dell’importante match contro il Messina, il tecnico della Juve Stabia, Nunzio Zavettieri, si è soffermato ai microfoni di ViViCentro.

Ecco le dichiarazioni dell’allenatore.

Domani arriva il Messina in un match fondamentale in chiave salvezza: Sicuramente sì. Dopo il buon punto conquistato ad Andria, la squadra ha lavorato bene in settimana e tutti insieme ci siamo preparati per affrontare al meglio una partita nella quale l’imperativo sono i tre punti.
Il Messina è ormai salvo, quindi avrà probabilmente meno motivazioni della Juve Stabia: Il dato sulla classifica dei siciliani è vero ma non mi fido assolutamente del Messina. Si tratta di una squadra ben costruita e che sta facendo un campionato importante. Starà a noi mettere in campo tutta la grinta, tanta, che abbiamo dentro; senza una prova di carattere sarà impossibile fare risultato. Mi aspetto una Juve Stabia decisa e grintosa.
In settimana ci sono state voci circa un suo confronto con i tifosi durante gli allenamenti: Ci tengo a smentire categoricamente quanto affermato da una testata locale. Io non ho parlato con nessun tifoso né ho avuto confronti o discussioni con esponenti della tifoseria. Durante la partitella infrasettimanale i tifosi sono venuti a Casola ad incitarci in vista di questo match importante, tutto qui. Mi stupisco che ci siano spesso voci infondate con cui non si fa altro che destabilizzare l’ambiente.
Mancherà Obodo per squalifica, i tre centrali rimasti si giocano due maglie: Sì, rispetto ad Andria giocheremo in modo diverso e più offensivo. Vedremo solo due in campo dall’inizio tra Izzillo, Favasuli e Maiorano. Devo valutare chi far scendere in campo, ma mi aspetto grandi cose a prescindere dagli uomini.
In questo momento decisivo della stagione ci si aspetto qualcosa in più dai giocatori di maggiore esperienza: Certo, in questo gruppo ci sono giocatori dal grande spessore caratteriale e mi aspetto tanto da loro. Quello che voglio, però, è una squadra decisa a far bene in tutti i suoi elementi. Ognuno di noi deve dare il massimo per raggiungere l’obiettivo salvezza.
Le condizioni di Lisi, non al meglio e quindi entrato solo nella ripresa ad Andria: Francesco ha recuperato bene e domani scenderà in campo dal primo minuto. Il suo è un rientro importante per noi.

Raffaele Izzo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Categorie