I NOSTRI MAIN SPONSOR

juvestabia - news

Mister Zavettieri: Contro il Matera match difficile anche per le tante assenze. Speriamo nel sostegno del pubblico..

Alla vigilia del match casalingo di domani contro il Matera, abbiamo ascoltato il tecnico della Juve Stabia, Nunzio Zavettieri.

Ecco le anticipazioni sul match dell’allenatore gialloblè.

Archiviato il buon punto di Catania, domani arriva il Matera: Sì, arriva una squadra forte, contro la quale sarà necessario fare una grande partita per proseguire nel nostro percorso positivo in casa. In palio, a questo punto della stagione, ci sono punti pesanti. Loro sono una squadra costruita per salire di categoria ed il campionato che stanno facendo dimostra tutto il valore della loro rosa. Noi ultimamente abbiamo riacquisito fiducia e vogliamo continuare a fare bene.

Importante è, inoltre, il tandem offensivo del Matera, Albadoro – Infantino: Sono contentissimo per Diego, che ho avuto a Bari e a cui auguro di fare ancora tanti gol, magari dalla prossima settimana però! Anche Infantino è un attaccante importante per questa categoria, ma il Matera è forte in tutti i reparti. Dovremo essere attenti e concentrati per tutti i novanta minuti.

Dal punto di vista tattico sarà una partita a scacchi: Sì, loro giocano con un 4-5-1 che può diventare un 4-4-2 e noi, appunto col 4-4-2, abbiamo trovato le giuste distanze ed i giusti automatismi. Come ripeto spesso, più dei moduli sarà importante l’approccio alla partita, elemento da migliorare rispetto al match di Catania. Sotto questo punto di vista spero ci possa essere un forte sostegno del pubblico, magari con più tifosi presenti al Menti. Abbiamo bisogno della spinta del pubblico e domani, in occasione anche dei 109 anni di Storia della Juve Stabia, può essere la giusta occasione per rivedere allo stadio il pubblico delle grandi occasioni.

Rientra Polak dalla squalifica ma ci sono assenze pesanti: Sì, oltre ad Izzillo, assente per squalifica, mancheranno Favasuli e Del Sante che non hanno recuperato dai problemi fisici accusati a Catania. Carrotta fortunatamente sarà del match.

A Matera temono l’ex Diop: Abou è un attaccante che ha grande fiuto del gol. Qui ha trovato la fiducia che gli serviva per rendere al meglio e sta dimostrando tutto il suo valore. Speriamo non si fermi e continui a segnare gol importanti per noi.

Raffaele Izzo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale