I NOSTRI MAIN SPONSOR

juvestabia - news

La cronaca minuto per minuto di Juve Stabia – Benevento

Juve Stabia – Benevento

La Juve Stabia recupera per il difficile derby contro i sanniti Nicastro, rimessosi in tempi record dopo la botta rimediata contro il Matera. Solo panchina invece per Del Sante, ancora non al meglio dopo il problema muscolare accusato a Catania.

Fuori uso anche Contessa, indisponibile per guai al polpaccio. Nel Benevento, titolare a centrocampo l’ex De Falco ma non convocato, causa infortunio, l’altro ex Raimondi. Fischi da parte del pubblico stabiese per Auteri, che non si degna di salutare Zavettieri. E’ proprio il tecnico stabiese che va fino alla panchina ospite per stringere la mano al collega. Grandi applausi invece per Salvatore Di Somma.

Juve Stabia 4-4-2: Russo, Romeo, Liotti, Obodo, Polak, Carillo, Cancellotti, Maiorano, Diop, Nicastro, Lisi. A disposizione di Zavettieri: Polito, Navratil, Atanasov, Rosania, Favasuli, carrotta, Izzillo, Grifoni, Gatto, Del Sante, Mascolo.

Benevento 3-4-3: Gori, Pezzi, Mattera, Del Pinto, Lucioni, Lopez, Troiani, De Falco, Cisse, Ciciretti, Mazzeo. A disposizione di Auteri: Piscitelli, Vitiello, Mazzarani, Marotta, Melara, Padella, Mucciante.

Ammoniti: Pezzi (B), Mattera (B), De Falco (B)

PRIMO TEMPO

Inizio positivo delle Vespe che collezionano due calci d’angolo nei primi tre minuti.

Minuto 9: Per il Benevento sinistro al volo di Lopez sugli sviluppi di un corner; palla a lato della porta di Russo.

Minuto 10: Ancora gli ospiti pericolosi con Mazzeo, il cui tiro ravvicinato è murato da Romeo.

Minuto 14: Palla rubata da Diop che tenta il rasoterra dalla distanza; la mira dell’attaccante è però imprecisa.

Minuto 28: Gran sinistro dai 25 metri di Nicastro che costringe Gori a rifugiarsi in corner.

Minuto 31: Doppia occasione per i giallorossi con Cisse e Ciciretti ma Russo risponde presente.

Minuto 35: Parata superlativa di Russo su conclusione mancina a botta sicura di Mazzeo; sul capovolgimento di fronte, per le Vespe destro alto di Obodo.

Minuto 45: GOL BENEVENTO. Scavino di Cisse che alza la palla per Del Pinto, che beffa la difesa stabiese e insacca solo avanti a Russo.

SECONDO TEMPO

Minuto 3: Clamorosa palla gol per le Vespe con Mattera, che sugli sviluppi di un corner quasi insacca la sua stessa porta ma Gori respinge.

Minuto 10: Dribbling e sinistro da fuori area di Nicastro, Gori blocca senza affanni.

Minuto 15: Juve Stabia a trazione offensiva, esce Romeo ed entra Del Sante.

Minuto 18: Nelle Vespe esce Obodo ed entra Izzillo, piedi buoni a centrocampo.

Minuto 36: Schema da calcio piazzato per la Juve Stabia che libera Nicastro al tiro; il sinistro del numero 10 sfiora il palo.

Minuto 37: Palla gol incredibile per Diop, che da pochi metri spara altissimo con il sinistro al volo.

Minuto 46: Doppia occasione per Il Benevento con De Falco e Pezzi ma Russo risponde ancora presente.

Dopo un dubbio rigore non concesso a Diop, termina il match. Il Benevento espugna il Menti grazie alla rete di Del Pinto. Per la Juve Stabia passo indietro dal punto di vista del gioco.

Raffaele Izzo / La cronaca minuto per minuto di Juve Stabia–Benevento

Copyright vivicentro

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Categorie