juvestabia - news

Juve Stabia: Zavettieri è il nuovo allenatore

Mister Zavettieri diventa il successore di Ciullo. Stamattina nella sede sociale della Juve Stabia ha firmato il contratto che lo legherà alla Juve Stabia per il prosieguo della stagione.

Nunzio Zavettieri nasce a Melito Porto Salvo (lo stesso paese di Fabio Caserta n.d.a.) in provincia di Reggio Calabria (città di nascita del D.S. Logiudice n.d.a.)

Per motivi di studio si trasferisce a Perugia dove conosce Serse Cosmi che gli inculca l’amore per il mestiere di allenatore. Dopo alcune esperienze in Calabria e in Lombardia da tecnico di futsal, cresce come allenatore di calcio nei settori giovanili di Venezia, Udinese ed Inter.

L’11 agosto 2009, subentrando a Roman Grigorchuk, diventa allenatore del Ventspils, squadra campione in carica nel massimo campionato lettone con cui conquista due secondi posti in campionato; con i gialloblu, inoltre, Zavettieri matura brevi esperienze nelle competizioni internazionali (Champions League ed Europa League). Successivamente ha una breve esperienza in Australia.

Nel 2012 torna in Italia divenendo allenatore in seconda del Bari. Durante il suo secondo anno con i biancorossi, alle dimissioni di Carmine Gautieri, diventa primo allenatore, seppur coadiuvato da Roberto Alberti Mazzaferro in quanto sprovvisto del patentino di prima categoria.

Zavettieri ed Alberti guidano il Bari sino agli spareggi promozione, venendo sconfitti solo in semifinale dal Latina.

Il 30 settembre 2014 firma con L’Aquila, in Lega Pro, subentrando al posto dell’esonerato Giovanni Pagliari. Con L’Aquila raggiunge, tra l’11ª e la 15ª giornata di campionato, le cinque vittorie consecutive eguagliando il record storico degli abruzzesi fatto segnare quasi 80 anni prima, nel 1937-1938. In quell’anno della rosa rossoblu fa parte anche Maurizio Vella arrivato in prestito (a gennaio) dalla Juve Stabia.

Al termine della scorsa stagione l’Aquila termina al 7° posto e la società decide di non rinnovargli in contratto.

Il 18 giugno 2015 viene presentato come successore di Salvatore Campilongo alla guida tecnica della Casertana ma successivamente non verrà ufficializzato il suo insediamento per problemi della dirigenza.

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie