I NOSTRI MAIN SPONSOR

juvestabia - news

Fontana: “Turn over forzato. A Taranto per continuare a fare bene”

Gaetano Fontana

Per la consueta conferenza stampa della vigilia del match di domani allo Iacovone tra Taranto e Juve Stabia, si è presentato in sala stampa il tecnico delle vespe Gaetano Fontana.

Ecco le sue parole:

E’ un periodo ricco di sfide un po’ per tutti. Noi, chiaramente, abbiamo maggiori pressioni e maggiore stanchezza alla luce della gara di Matera. Purtroppo abbiamo qualche acciacco di troppo che non mi permette di schierare chi voglio ma devo fare turn over forzato.

Juve Stabia che finora ha conquistato gli stessi punti della stagione 2014-2015 quando sulla panchina sedeva Mister Pancaro. Il mister su questo accostamento è chiaro:

Fa piacere riuscire a fare bene, i punti sono frutto del nostro lavoro. Sono felice di star facendo bene come Pancaro un ottimo allenatore. Siamo orgogliosi di essere lassù a giocarcela con “BIG” come Lecce, Foggia e Matera.

L’obiettivo è continuare a fare bene per dar ulteriore fastidio a chi deve vincere il campionato. Noi viviamo di valori e quando andiamo in campo dobbiamo trasmettere alla gente il nostro entusiasmo.

Sul prossimo avversario che secondo calendario è il Taranto di Mister Prosperi:

Mi aspetto che i miei giochino da Juve Stabia. Abbiamo un d.n.a. ben preciso e Matera ci insegna che se ce la giochiamo possiamo far male a tutti. Dobbiamo giocarcela ed essere offensivi sfruttando le nostre qualità. Abbiamo la coperta un po’ corta ma chi scenderà in campo farà bene. Dobbiamo valutare alcune situazioni come quella di Salvi che sta piano piano migliorando. Lui è un guerriero e abbiamo bisogno anche di lui, devo dosarlo per averlo al meglio. Sono felice di riavere lui, Lisi e Zibert.

Per questa gara sicuramente ci sarà qualche ricambio anche alla luce della gara di giovedì con il Catania.

In merito al pensiero sui tifosi della Juve Stabia per questa trasferta:

So che chi ha possibilità ci seguirà. Non è semplice seguirci ma so che chi potrà, verrà. Dobbiamo continuare a far nascere in loro entusiasmo, come fatto fino ad ora. Siamo ormai al giro di boa e loro sanno cosa offriamo.

Sabato si chiude il girone di andata e ripercorrendo le 18 partite fin qui disputate il mister non mostra nessun rammarico, anche per quelle perse.

Ogni partita insegna qualcosa. Dopo aver perso a Reggio, abbiamo vinto con il Foggia. Chiaramente perdere non piace a nessuno ma ciò che conta è ripartire subito imparando dalle sconfitte.

Sull’imminente calcio mercato di riparazione Fontana segna un pò la strada maestra da seguire.

La squadra c’è, chiaramente qualcosa va cambiato, ma la qualità c’è. Se vogliamo continuare a sognare, serve ancora qualcosa. Sono un allenatore che sa lavorare con il suo gruppo e sicuramente chi verrà deve essere disponibile e rispettoso degli altri compagni che hanno trascinato la squadra nelle prime posizioni di classifica. Se deve essere acquistato qualcuno solo per acquistare è meglio che allora risparmiamo i soldi e andiamo avanti come stiamo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale