I NOSTRI MAIN SPONSOR

juvestabia - editoriale

EDITORIALE – Juve Stabia, la Vespa nel segno del Ragno

Spider Ripa

La vittoria della Juve Stabia segna, nel vero senso della parola, il ritorno di Spider Ripa. L’attaccante gialloblù ha spazzato via con una tripletta tutti le disavventure fisiche degli ultimi mesi.

Francesco Ripa, meglio conosciuto dai suoi tifosi come Spider Ripa, in virtù di una maschera dell’Uomo Ragno che indossava anni fa dopo i suoi gol, è finalmente tornato a fare quello che gli riesce meglio: segnare, fare gol, scaraventare in porta il pallone.

Proprio il brutto anno, ormai alle spalle, avvicina tantissimo Ripa a Spider Man. Come sapranno gli appassionati di fumetti, Spider Man è definito “il Super Eroe con super problemi”: una carriera da fotografo squattrinato, i problemi con la fidanzata Mary Jane, il suo migliore amico che in pochi mesi diventa il suo peggior nemico, sono solo alcuni dei problemi che affliggono la vita di Peter Parker/Spider Man. Insomma, niente a ch vedere con la vita da sogno di Batman o Capitan America.

Ecco, anche Ripa ha dovuto convivere con super problemi ultimamente: i dissapori con Pancaro, un brutto infortunio proprio dopo il suo gol a Catanzaro, che porta all’unica vittoria della gestione Ciullo, una ricaduta, l’intervento ed i lunghi mesi passati a guardare i compagni dalla tribuna. Insomma, un anno infernale quello di Ciccio.

Come Spider Man, così Ciccio Ripa è stato messo a dura prova da tanti problemi, che però non sono riusciti ad arginare la sua voglia di gol.

Spider ha rimesso il costume da super eroe, che gli sta ancora benissimo nonostante un anno passato solo a guardarlo, ed è tornato a sparare ragnatele sui portieri avversari.

A beneficiare del ritorno del Super Eroe gialloblù è tutta la Juve Stabia. Probabilmente Ripa, per senso del gol, è tra i primissimi attaccanti della Lega Pro, e sapere che il suo fiuto del gol non si è mai assopito non può che essere una grande notizia per le ambizioni della squadra stabiese. Le Vespe puntano tutto sul Ragno, finalmente pronto a colpire ed a recuperare tutto il tempo perduto.

Spostandoci un attimo sul piano tattico, in effetti, il gioco di Fontana è quello ideale per un animale d’area come Ripa. Esterni di primissima qualità e terzini che puntano tutto sui cross da mettere al centro per il centravanti, che diventa il terminale unico, quello per cui la squadra intera gioca. Allora sì, è davvero possibile pensare che la tripletta di Ripa non sia una semplice rondine che non fa primavera e che anzi Spider possa tornare ad essere quell’attaccante micidiale ammirato per anni.

Persino fronteggiare corazzate come Foggia e Lecce diventa un’impresa un po’ meno proibitiva se si ha in squadra un Super Eroe.

Gli avversari sono avvisati: Bentornato Spider!

Raffaele Izzo

Si diffida da qualsiasi riproduzione del presente documento senza citazione della fonte

Credit Foto: Facebook

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie