I NOSTRI MAIN SPONSOR

Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione-Nuova Ischia,Mister Isidoro Di Meglio:”Siamo nella condizione di non poter sbagliare più”

Di Simone Vicidomini

La Nuova Ischia dopo aver vinto lo scontro diretto in trasferta per 3-1 con il Monte Di Procida,si è portata soltanto a quattro punti di distacco dal Bacoli primo in classifica. Tre punti fondamentali per il secondo posto, e una vittoria che ha riportato in casa gialloblu quell’entusiasmo che c’è stato in tutto il girone di andata, in virtù della gara casalinga  di domenica allo stadio “Mazzella” contro il Massa Lubrense in programma alle ore 15:00. La squadra isolana dovrà cercare di ottenere il massimo risultato da ogni partita fino alla fine per crederci a una rimonta che non sembra impossibile.  Al termine dell’allenamento abbiamo intervistato ai nostri microfoni l’allenatore Isidoro Di Meglio,al quale abbiamo chiesto se la squadra in settimana ha lavorato con il morale diverso dal solito,dopo la vittoria di sabato. “Sicuramente si respira un’aria più tranquilla che ci ha permesso di lavorare con più serenità-commenta Isidoro Di Meglio-sapevamo che il nostro campionato passava dalla partita di Monte Di Procida,e ci siamo presi giusto due giorni riposo. Siamo ripartiti a lavorare di nuovo martedì,proprio perchè da domenica bisogna ricominciare a vincere”. A fine partita con il Monte Di Procida l’allenatore gialloblu aveva dichiarato che bisogna fare 18 punti in queste ultime 6 partite per crederci fino alla fine. Il tecnico isolano sembra essere fiducioso su questa possibile rimonta:”La squadra l’ha dimostrato anche nel girone di andata,di intraprendere una serie di vittorie,così come è successo nelle prime giornate di campionato,per cui lo dobbiamo fare per noi per mantenere il secondo posto,ed essere pronti ad approfittare di qualche passo falso del Bacoli”. Domenica al “Mazzella”arriva il Massa Lubrense,all’andata fu una partita caratterizzata dal vento che terminò con un pareggio. Quali inside può nascondere questa partita? “Di sicuro non posso preparare la partita come quella dell’andata,perchè mi sarei dovuto preparare sul vento -ride mister Isidoro- scherzi a parte,ho visto la partita che hanno disputato con la Sibilla,è una squadra abbastanza ostica con qualche elemento che può crearci qualche grattacapo. Noi siamo nella condizione di non poter sbagliare più “. Mancano sei partite alla fine del campionato,con il Bacoli che ha lo stesso calendario della Nuova Ischia. La formazione flegrea se dovesse steccare da qui fino alla fine,i gialloblu dovranno affrontare lo stesso avversario loro. “Più che essere preoccupato del Bacoli,come dico dall’inizio del campionato penso solo ed esclusivamente a quello che deve fare la mia squadra in campo,perchè se è la stessa delle ultime domeniche in cui riesce a mantenere la stessa identità di gioco dal primo minuto al novantesimo,credo che non ci sia nessuna squadra che possa contrastarci”. Una Nuova Ischia che è ritornata con il morale giusto,che però deve fare i conti con qualche giocatore fermo ai box per problemi muscolari. “Si,Silvitelli,Varchetta e Di Sapia sono in viaggio con la scuola,per cui a livello di under dovremmo trovare delle soluzioni diverse dal solito. Anche Stile ha deciso di lasciare la squadra,perchè mi chiedeva delle garanzie sul suo impegno. Io già da gennaio ho sempre detto ho una rosa ampia e dovevo scegliere io a seconda anche di chi lavorava al meglio durante la settimana. Purtroppo lui ci ha messo anche delle cose sue sbagliate e ha voluto prendere questa decisione. Quasi certamente Camorani salterà la partita perchè ha avuto di nuovo lo stesso problema al ginocchio, con lui anche Marano fermo per lo stesso problema”. C’è un giocatore che nonostante la giovane età ovvero un classe 2000 sta dimostrando di avere ottime qualità e si è sempre fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa. Il giovane Filosa sabato ha trovato anche il suo primo gol in campionato. ” Si, adesso il ragazzo incomincia a prendere fiducia,si allena bene. In settimana gli ho detto che il gol non lo deve vedere come un punto di arrivo ma un punto di partenza per la sua lunga carriera. Siamo un po ristretti sotto l’aspetto degli under e non escludo che potrebbe giocare dal primo minuto”. 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale