Calcio - Eccellenza campana Ischia

Promozione-Nuova Ischia: una doppietta di Arcobelli regala il titolo di campione d’inverno,2-0 al S.Maria La Carità

Nuova Ischia-S.Maria La Carità 2-0

La Nuova Ischia, vince per 2-0 contro il Santa Maria La Carità e chiude in vetta il girone di andata, laureandosi  campione d’inverno. I gialloblù vincono grazie ad una doppietta del capocannoniere Arcobelli (arrivato a 15 reti) .La classifica del campionato di Promozione del girone B, vede in testa proprio gli isolani, con il Bacoli Sibilla ad appena un punto di distanza. Il Santa Maria La Carità ,scesa in campo contro i gialloblù,nonostante una media di età davvero molto bassa, ha dimostrato di essere una squadra ostica, che darà molti grattacapi a tutte le avversarie in questo campionato.

La partita. Mister Isidoro Di Meglio manda in campo la sua squadra con un modulo inedito: 4-3-1-2, con Mennella tra i pali, difesa con Calise a destra e Stile (nuovo acquisto classe ’98 proveniente dal Savoia) a sinistra, con al centro  Del Deo e Chiariello. Un centrocampo a tre con Marano, Ciro Saurino e Matarese, con Cuomo schierato da trequartista dietro le due punte, Gianluca Saurino ( alla sua prima partita da titolare con la maglia gialloblù) e  il bomber Domenico Arcobelli. Primi minuti di studio da parte delle due squadre, dove non riescono a costruire azioni da gol.  Bisogna aspettare 17’ quando arriva il primo tiro di Gianluca Saurino, che riceve un pallone dalla sinistra ma il suo tiro termina alto. Non passa nemmeno un minuto che Matarese, sulla fascia sinistra  lascia partire un cross piuttosto teso che finisce per diventare un tiro, con De Gennaro che è costretto alla parata. Al 25’ lancio in profondità per Arcobelli, l’attaccante lascia partire un tiro ma l’estremo difensore ospite si distende e blocca la conclusione. Nello stesso minuto di gioco,gli ospiti ci provano con  Varriale dal limite dell’area ma  Mennella si distende e respinge. Al 29’ si sblocca il match: contropiede fulmineo dei gialloblù con Gianluca Saurino che va via sulla destra, arriva in area e serve Arcobelli sul secondo palo per il tap-in vincente che porta in vantaggio i padroni di casa. Dopo due minuti sempre Arcobelli ha l’occasione per raddoppiare con un tiro al volo,ma De Gennaro si oppone rifugiandosi in corner. Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-0 per i padroni di casa. Nella ripresa, subito un cambio per gli isolani,mister Isidoro Di Meglio manda in campo  Faustino Oratore, (anche lui al debutto) al posto di Gianluca Saurino, costretto al cambio per un problema alla caviglia. Al 6′ Arcobelli si divora un gol clamoroso: lancio lungo per l’attaccante,che arriva davanti al portiere ma il suo tiro è debole. Al 12′ Cuomo recupera palla sulla destra serve Matarese cross basso sul secondo palo con Arcobelli che non arriva per il tap-in vincente da due passi. Al 17′ punizione battuta da Ciro Saurino dalla destra che scodella in area sul secondo palo per Arcobelli che di testa schiaccia con De Gennaro che ancora una volta si oppone. Un minuto dopo, ci prova Marano con un destro al volo da fuori area,ma la sua conclusione termina di poco alta. Al 20′ brivido per i tifosi presenti sulle gradinate del Mazzella,con Liguori che ci prova dalla lunga distanza con la sfera che fa la barba alla traversa. Al 23′ la Nuova Ischia trova il raddoppio: Arcobelli riceve un cross dalla sinistra,e di testa è bravo ad anticipare il portiere in uscita,e trova così la sua doppietta di giornata. Al 33′ Marano sfiora il tris,arriva davanti al portiere lo salta ma al momento di calciare viene intercettato da un difensore ospite che lo attera in area di rigore,con il centrocampista che recrimina il calcio di rigore. Al 41′ Liguori da calcio piazzato tenta una conclusione velenosa con costringe Mennella alla parata,sulla respinta corta del portiere si avventa Santonicola che di poco non trova lo specchio della porta. A un minuto dal termine della partita i padroni di casa costruiscono un azione da manuale del calcio: Matarese sulla trequarti,cambia gioco servendo Cuomo sulla fascia destra,si invola e restituisce al compagno la sfera con un lancio al bacio con Matarese che controlla in area e batte di destro, ma l’estremo difensore ospite si salva bloccando il pallone in due tempi. E’ l’ultima azione da segnare,prima del fischio finale del direttore di gara dopo 2′ di recupero. La Nuova Ischia vince per 2-0, e chiude il proprio girone di andata in testa alla classifica. Nel prossimo turno i gialloblù ospiteranno al “Mazzella” il Rione Terra per la prima giornata di ritorno, in attesa del big match alla seconda giornata in casa della Sibila Bacoli

A cura di Simone Vicidomini

Nuova Ischia 2

Santa Maria La Carità 0

Nuova Ischia: Mennella, Calise, Stile, Marano (42’st Varchetta), Chiariello, Del Deo, Cuomo, Saurino C., Arcobelli (32’st Prestopino), Saurino G. (1’st Oratore), Matarese. In panchina Fiore, Silvitelli, Capuano, Aiello. All. Isidoro Di Meglio

S. Maria La Carità: De Gennaro, Di Vuolo, Inserra, Liguori, Mastellone, D’Auria (22’st Sorrentino) , Somma Val., Raffone (34’st Somma Vinc.), Varriale, Vitiello (45’st Vizzato), Santonicola. In panchina Formisano, Caso, Nastro. All. Raffaele De Risi
Arbitro: Armando D’Auria, di Frattamaggiore; assistenti Chimenti di Napoli e Iazzetta di Frattamaggiore.
Reti: 29’pt, 23’st Arcobelli
Note: ammoniti Vitiello (SM), De Gennaro (SM), Marano , Di Vuolo (SM), Somma Vinc. (SM), Saurino C. . Recupero 2’ pt, 2’ st. Calci d’angolo 4-2. Spettatori 200 circa

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale