Ischia Calcio - news

MANCINO: ”VOGLIAMO REGALARE UNA GIOIA AI TIFOSI, SABATO DAREMO TUTTO”

Il countdown per la partita tra Ischia Isolaverde-Cosenza,è alle porte,mancano soltanto quattro giorni. Sarà l’ultima partita del girone C d’andata,ma anche la prima gara ufficiale del 2016. I gialloblù ritorneranno al “Mazzella” a distanza di quattro settimane dalla pesante sconfitta per 5-0 contro il Matera. La squadra guidata da mister Bitetto ha tanta voglia di tirarsi fuori dalla scomoda posizione di classifica. In questi giorni la squadra gialloblu lavora con intensità, e non lascia nulla al caso.

In attesa dei rientri di Fall (ancora una decina di giorni) e di Orlando (l’attaccante prosegue con le terapie), l’allenatore pugliese conta di recuperare sia Filosa che Patti che si sono regolarmente allenati sul sintetico del “Kennedy”.Al termine dell’allenamento, svoltosi alla presenza dei vertici societari (oltre al presidente Rapullino, c’erano l’amministratore Di Bello e il socio Manna).

Il fantasista Nicola Mancino ha assicurato massimo impegno in vista del delicato match di sabato. “La sosta è servita per ricaricare le batterie, portarci al giro di boa a quota diciassette punti deve essere il nostro imperativo – afferma Mancino –. Dobbiamo recuperare almeno in parte la penalizzazione inflittaci. Sappiamo di affrontare una squadra di rango come il Cosenza, che annovera calciatori di una certa importanza, ma vedo i compagni molto concentrati e possiamo giocarcela alla pari. Un successo contro una formazione quotata come quella calabrese potrebbe farci ritornare come all’inizio del campionato quando l’entusiasmo si toccava con mano”.

L’ex casertano è decisamente il leader dell’Ischia, anche durante i quattro giorni di lavoro sull’isola ha fatto sentire la sua voce, in campo e fuori. “Il gruppo sta lavorando sodo, in questi giorni ci stiamo preparando per disputare una grande partita, sia per noi che per la piazza, per i tifosi che non hanno trascorso, sportivamente parlando, delle buone feste natalizie”, sottolinea l’attaccante napoletano. Mancino all’inizio di campionato aveva incantato con le sue giocate i tifosi isolani,prima di ricevere la squalifica per tre turni e poi subire degli infortuni muscolari.

Dal punto di vista fisico, per Mancino il peggio è alle spalle: “Mi sento meglio, il problema muscolare è stato superato. Adesso sto bene e devo dare una grandissima mano alla famiglia Ischia. Perché l’Ischia è davvero una grande famiglia. Proverò a dare il massimo già dalla prima gara del nuovo anno per rilanciarci sotto tutti i punti di vista. Ne abbiamo bisogno e sabato sicuramente daremo l’anima per interrompere il periodo negativo”.

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie