Ischia Calcio - news

L’ISCHIA VOLA SOTTO IL SEGNO DI’ UNA PALMA D’ORO ISCHIA-MELFI 1-0

L’Ischia ritorna alla vittoria in campionato,dopo i due k.o di fila e il pareggio conquistato a Messina.Mister Bitetto sconfigge la sua ex squadra,nonostante le tante defezioni in squadra. Grande prova di carattere e di orgoglio da parte dei gialloblu.Un’inzuccata di Palma regala la terza vittoria in campionato all’Ischia che raggiunge quota dieci in classifica tra il tripudio dei sostenitori gialloblù che festeggiano la meritata vittoria contro il Melfi.. Mister Bitetto, viste le tante assenze, ridisegna la squadra con un 4-3-2-1 con l’esordio dal primo minuto dell’ex Napoli e Paganese Palma. Nei primi minuti, la formazione federiciana parte meglio: al 10′ conclusione macina di Tortolano con palla che termina alta. Passano due minuti e i gialloblù si portano in vantaggio. Sugli sviluppi di un angolo battuto da Moracci, indecisione di Santurro che regala praticamente la palla a Palma che insacca facilmente con un colpo di testa.

Non si fa attendere la reazione degli ospiti che sfiorano il pareggio con una conclusione a giro di Tortolano che trova pronto Iuliano. Passano solo sessanta secondi e il Melfi reclama un penalty per un presunto atterramento di Bruno ai danni di Herrera. L’Ischia alza il baricentro, rendendosi pericolosa per tre volte in giro di un minuto. Prima Moracci impensierisce Santurro su punizione.

Sul corner seguente, lo stesso Moracci serve Izzillo che spaventa con un grandissimo colpo di tacco l’estremo difensore lucano che è costretto a rifugiarsi in angolo. Dal secondo tiro dalla bandierina consecutivo, Filosa con un poderoso colpo di testa sfiora la traversa della porta gialloverde. I padroni di casa spingono sull’acceleratore e alla mezz’ora vanno ad un passo dal raddoppio: cross di Florio dalla destra, bicicletta di Orlando che trova la pronta risposta di Santurro che si rifugia in angolo. Dopo due minuti di recupero, le squadre vanno negli spogliatoi. Nella ripresa, la squadra di Bitetto controlla senza alcun patema la gara con gli ospiti che fanno fatica a rendersi pericolosi dalle parti di Iuliano. Il tecnico lucano le prova tutte,

inserendo Lescano e Prezioso. Dall’altra parte, mister Bitetto si copre inserendo Patti per il match winner Palma. Nonostante la poca benzina nelle gambe (dovuto alla partita di mercoledì con il Messina e ai pochi ricambi a disposizione) sono i padroni di casa ad andare più vicino alla rete. Al 76′ clamorosa palla gol sciupata da Orlando che da ottima posizione mette incredibilmente a lato. I lucani tentano il tutto per tutto ma Iuliano non corre particolari pericoli.

Dopo sei minuti di recupero, Il Direttore di gara Cipriani di Empoli manda tutti negli spogliatoi con l’Ischia e i suoi tifosi che festeggiano il ritorno alla vittoria.

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie