Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza-Real Forio,ridotta a tre giornate la squalifica all’attaccante Castagna

Nel pomeriggio di ieri è arrivata la decisione della Corte Sportiva d’Appello Territoriale in merito al ricorso presentato dalla società del Real Forio contro la squalifica inflitta all’attaccante Luigi Castagna,fermato per quattro turni. Il giovane classe ’97 fu espulso ingenuamente nella gara casalinga con la Mariglianese. Una protesta troppo plateale e qualche parola di troppo detta all’arbitro gli costò il rosso e soprattutto ben quattro giornate di squalifica. La scorsa settimana, la società ha deciso di presentare il ricorso. Nel pomeriggio di ieri  è stato accolto parzialmente, riducendo a tre le giornate di squalifica per Castagna che sarà in campo a partire dalla gara casalinga con il Mondragone (in programma il 12 marzo). Di seguito il comunicato della Corte Sportiva Territoriale d’Appello.

La Corte Sportiva di Appello Territoriale, visti gli atti ufficiali, letto il ricorso, rileva la infondatezza dello stesso. Invero, dalla lettura degli atti della proclamante e del referto arbitrale al quale questa Corte attribuisce fonte privilegiata di prova, si rileva che l’applicazione dell’art. 19 C.G.S. comma 4 comporta come sanzione minima di squalifica di due giornate per il calciatore che si rivela responsabile di una condotta ingiuriosa nei confronti degli ufficiali di gara. Nella specie, il comportamento del calciatore Castagna appare lesivo ed irriguardoso, come risulta dal referto arbitrale. Ciò nonostante, la Corte ritiene di ridurre la squalifica del calciatore Castagna a tre giornate di gara. P.Q.M. la Corte Sportiva d’Appello Territoriale DELIBERA di accogliere parzialmente il reclamo proposto dalla Asd Atletico Casalnuovo e riduce la squalifica al calciatore Luigi Castagna a tre giornate di gara effettive; nulla per la tassa reclamo, non versata”.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale