I NOSTRI MAIN SPONSOR

Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza-Real Forio che stangata! 2 gare a porte chiuse e squalifica per Mora e Trofa

Una brutta stangata per il Real Forio,punito in maniera anche abbastanza pesante dal Giudice Sportivo. Nella giornata di ieri è stato pubblicato il comunicato dalla Federazione che ha inflitto alla società biancoverde 820 euro di ammenda con l’obbligo di disputare le prossime due partite di campionato a porte chiuse. Una decisione abbastanza punitiva da parte del Giudice Sportivo che ha tagliato nettamente le gambe al Forio,in virtù anche del referto in cui l’arbitro ha scritto nero su bianco. La società all’ombra del Torrione purtroppo paga le proteste fatte durante il derby con il Procida allo “Spinetti”dei propri tifosi prima e dopo la partita. Una punizione che forse sembra anche eccessiva,per non dire l’ennesima dopo le quattro giornate di squalifica inflitte all’attaccante Luigi Castagna prima di esserle ridotte a tre. Di seguito riportiamo quanto scritto dal Giudice Sportivo sul comunicato emesso: “Per tutta la durata della gara, propri sostenitori mantenevano un comportamento, unanimemente, ingiurioso, offensivo, minaccioso, intimidatorio, incivile, nei confronti della terna arbitrale, nonché lesivo dell’immagine della stessa terna arbitrale; tali comportamenti hanno offerto uno spettacolo indecoroso per gli altri spettatori, con la conseguenza che l’immagine del “CALCIO” esce danneggiata da simili comportamenti irriguardosi e per nulla edificanti; il gst rileva che gli atteggiamenti di cui sopra si sono reiterati anche fuori della struttura sportiva, lungo il percorso che conduce al Porto e durante le operazioni di imbarco; rileva altresì che solo l’intervento dei Tutori dell’Ordine presenti all’imbarco, evitava che la terna arbitrale venisse aggredita anche fisicamente oltre che verbalmente; si sanziona la Società con l’ammenda di euro 820,00 per i reiterati tentativi di aggressione alla terna arbitrale, per le reiterate offese, ingiurie e minacce alla terna arbitrale, per aver indirizzato verso la AA sputi, sassi ed altri oggetti, non ben identificati, nonché urina e per aver attinto con lo sputi, sassi ed altri oggetti il medesimo AA. Per i gravi fatti di cui sopra, si commina alla Società la punizione sportiva della disputa delle prossime due gare casalinghe a porte chiuse, il tutto con effetto immediato”. 

Il Giudice Sportivo non solo ha inflitto una multa alla società ma ha anche squalificato il direttore sportivo Vito Manna. Il D.s della società biancoverde infatti non potrà essere inserito nella distinta per andare in panchina fino al termine della stagione,in virtù della squalifica fino al 1 giugno. “Con comportamento altamente antisportivo e sleale, aggravato dalla posizione rivestita, entrava senza autorizzazione dello spogliatoio del ddg e con maniera prepotente chiedeva spiegazioni su alcune decisione ed all’invito di allontanarsi, andava via profferendo espressioni offensive nei confronti del direttore di gara”. 

Altra nota negative per la società che oltre a rinunciare ai propri tifosi,mister Impagliazzo dovrà fare a meno di due calciatori importanti entrambi titolari. Fermati da un turno di squalifica anche il capitano Nicola Mora e il centrocampista Davide Trofa. Per quanto riguarda il capitano dei biancoverdi ha rimediato un espulsione (ingiusta) nel finale e il centrocampista invece per aver raggiunto il massimo di ammonizioni. L’unica nota positiva in casa del Real Forio è il rientro dal primo minuto in campo dell’attaccante Luigi Castagna dopo aver scontato l’ultimo turno,delle tre giornate di  squalifica nella gara con il Procida.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale