I NOSTRI MAIN SPONSOR

Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza-Real Forio “Manita” al Casagiove e salvezza a un passo

Forio. Tutto facile per il Real Forio. Al “Calise” i biancoverdi riscattano la sconfitta di San Giorgio rifilando il pokerissimo al fanalino di coda Hermes Casagiove. Partita mai in discussione  e una vittoria che vale quasi la salvezza. Con i tre punti conquistati, i ragazzi di mister Impagliazzo salgono a quota 30 in classifica ed altri 4-5 punti potrebbero bastare per assicurarsi la permanenza nel massimo campionato regionale. Chiaiese, Calise e De Felice gli autori delle tre reti del primo tempo. In una ripresa poverissima di emozioni arriva poi il secondo gol di De Felice (su rigore) e Chiaiese per il definitivo 5-0 in favore del Real Forio.

LE FORMAZIONI. Mister Impagliazzo conferma Chiaiese dal 1′ ed a sorpresa, oltre a De Felice, in attacco c’è anche Lorenzo Costagliola. 3-4-1-2 il modulo scelto dal tecnico isolano: i soliti Calise, Di Dato e Mora davanti a Sollo con Vitagliano, Iacono F., Trofa e Sannino a centrocampo; in avanti Chiaiese a supporto di De Felice e Costagliola. Sponda Casagiove, da segnalare la presenza di ben sei under in campo otre ai sei accomodati in panchina. Squadra giovane e promettente quella allenata da mister Di Gaetano.

LA PARTITA. Passano subito in vantaggio i padroni di casa. Al minuto 6, De Felice recupera un pallone sulla sinistra e va subito al cross sul quale arriva puntualissimo capitan Chiaiese. Festa grande per l’attaccante foriano che mette a segno la sua prima rete in campionato (quest’anno aveva segnato solo in Coppa Italia). In campo c’è una squadra sola, il Forio. Al 14′ Vitagliano entra in area, ma De Rosa gli chiude lo specchio. Un minuto dopo i biancoverdi raddoppiano: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Calise stacca benissimo di testa e realizza il 2-0. I ragazzi di Impagliazzo non rischiano nulla e macinano gioco ed occasioni. Al 24′ Costagliola scambia con Chiaiese, il pallone finisce poi a Trofa che in scivolata non riesce a superare De Rosa. Il Casagiove raramente supera il centrocampo e praticamente mai impegna Sollo nel primo tempo. Solo in un’occasione Messina riesce ad indirizzare il pallone dalle porti del portiere isolano, ma il gioco era fermo per fuorigioco. Al 39′ arriva il tris del Real Forio: ancora una volta De Felice va a recuperare il pallone sulla fascia sinistra, questa volta l’attaccante classe ’96 decide di fare tutto da solo e appena entrato in area indirizza un tiro potentissimo sul quale nulla può il portiere avversario.  La prima frazione si conclude sul 3-0, la vittoria sembra ormai assicurata. La ripresa regala davvero poche emozioni. Da segnalare l’ingresso in campo di Vittorio De Luise al posto di Iacono F. durante l’intervallo. Spazio anche all’altro De Luise, Massimo, il quale prende il posto di Lorenzo Costagliola al 21′ della ripresa. I due, dopo una settimana di riflessione e qualche polemica, sono ritornati ad allenarsi. Pace fatta (semmai ce ne fosse stato bisogno) con Impagliazzo, il mister ha approfittato dell’occasione propizia per farli ritornare in campo. E’ proprio Massimo De Luise a procurarsi il calcio di rigore al 25′, prima azione degna di nota del secondo tempo. Autore del fallo volontario ai danni del giovane attaccante classe ’99 il difensore Bouchoucha. Liotta di Castellammare di Stabia, dopo aver già ripreso i due, vede tutto e assegna il penalty e il rosso diretto al difensore del Casagiove. Sul dischetto si presenta De Felice che spiazza il portiere e mette a segno la dodicesima rete stagionale. Con l’uomo in più e con quattro reti di vantaggio, la partita può considerarsi chiusa. Al 28′ Massimo De Luie prova un tiro troppo debole per impensierire il portiere. Nel finale occasione importante anche per Tony Costagliola (subentrato a Vitagliano) e per De Felice. Il Casagiove “impegna” due volte Sollo, prima con Spisso e poi con De Muto. Ma ad andare nuovamente a segno è il Real Forio: al 44′ Chiaiese si ritrova a tu per tu con il portiere e non può far altro che segnare la sua seconda rete che vale il definitivo 5-0 in favore del Real Forio. I biancoverdi, come detto, arrivano a quota 30 in classifica scavalcando la Sessana (29 punti) e staccando Real Albanova, Barano, Mondragone e il Pimonte (battuto dalla Mariglianese nello scontro diretto). La salvezza è stata virtualmente raggiunta, ora la testa è tutta al derby di domenica con il Procida; allo “Spintetti” ci sarà sicuramente da divertirsi.

 

REAL FORIO  5

H.CASAGIOVE   0

 

REAL FORIO: Sollo, Di Dato, Mora, Calise, Iacono F. (1’s.t. De Luise V.), Sannino, De Felice, Trofa, Vitagliano (23’s.t. Costagliola T.), Chiaiese, Costagliola L. (21’s.t. De Luise M.) (In panchina: Verde F., Conte, Fanelli, Verde A.,) All. Impagliazzo

CASAGIOVE: De Rosa, De Muto, Narciso, Desiato, Bouchoucha, Angelino, Costabile (3’s.t. Spisso), Zaccariello (14’s.t. Cutolo), Messina, Pezzullo (29’s.t. Caruso), Tahiri. (In panchina: Maiello, Migliore, Piscopo, Costanzo) All. Di Gaetano

ARBITRI: Liotta di Castellammare di Stabia (Ass. Vitale e Vano di Napoli)

RETI: 06′, 89′ Chiaiese, 14′ Calise, 38′, 71′ (RIG) De Felice

NOTE: Calci d’angolo 3-0. Ammoniti De Felice, Vitagliano (RF); De Muto, Narciso, Bouchoucha. Espulso Bouchoucha al 70′ (rosso diretto). 1’di recupero nel p.t.

SPETTATORI: 200 circa

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale