Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza-Una doppietta di De Felice salva il Real Forio nel derby con il Barano,finisce 2-2

Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione anche parziale dell opera, in ogni forma e con ogni mezzo in assenza della menzione della fonte.

 

 

 

 

 

Pareggio scoppiettante nell’ultimo derby isolano,tra Barano e Real Forio finisce 2-2. Al “Don Luigi Di Iorio” i biancoverdi riescono a trovare il gol del pareggio al 90′ grazie a De Felice,autore di una doppietta di giornata. Al vantaggio del Barano con il solito Sogliuzzo nel primo tempo,ha risposto il giovane attaccante di Scafati per poi siglare ad un quarto d’ora dal termine il nuovo vantaggio Arcamone che era riuscito a riportare avanti gli aquilotti,non a caso un ex di questa gara. Ma al 90′ esatto De Felice è stato più lesto di tutti a depositare in rete il gol del definitivo 2-2. Il pareggio è forse il risultato più giusto per quanto si è visto in campo,per il gioco e le occasioni da entrambe le parti. Un pizzico di rammarico però ancora una volta è di Billone Monti che viene beffato di nuovo nei minuti finali per l’ennesimo errore in fase difensiva.

Formazioni. Solito 3-5-2 per mister Impagliazzo che ritrova Mora e Trofa, ma perde Conte per squalifica. Castagna va in panchina e allora davanti al Sollo la solita difesa composta da Mora, Di Dato e Calise. A centrocampo Iacono F. e Vitagliano sugli esterni, con Trofa, Fanelli e Sanninno in mezzo al campo. In attacco il duo Chiaiese – De Felice. Il Barano deve rinunciare all’infortunato Accurso. 4-3-3 il modulo scelto da “Billone” Monti: Palmiero tra i pali, Sirabella e De Simone i terzini con Trani e Monti centrali. A centrocampo Esposito, Ferrari e Kikko Arcamone, in attacco il tridente composto da Farina, Savio e Sogliuzzo.

La gara. Allo stadio “Don Luigi Di Iorio” si registra il pubblico delle grandi occasioni per il derby isolano,tra Barano e Real Forio. Sin dai primi minuti i ritmi sono abbastanza alti. Al 3′ Savio sfiora il gol trovando la risposta di Sollo che allontana il pericolo. All’11’ ancora i padroni di casa in attacco, questa volta gli aquilotti si divorano un’occasione clamorosa: cross di Savio dalla sinistra, Ferrari stacca di testa a pochi metri dalla porta, ma con un grande riflesso Sollo sventa un gol che sembrava già fatto. Il Forio non riesce a rendersi pericoloso e a passare in vantaggio è il Barano al 23′: pallone filtrante di Farina per Sirabella, il giovane terzino destro in area e sul tiro ad incrociare trova solo il palo interno; sulla ribattuta arriva Mario Sogliuzzo che a colpo sicuro insacca il pallone e porta i bianconeri in vantaggio. Dopo la rete subita, è il Forio a creare maggiori pericoli negli ultimi 20′ della prima frazione. Al 35′ Trofa si divora un gol incredibile: sul suggerimento dalla sinistra di Iacono, l’ex Ischia perde l’attimo e calcia in ritardo nonostante la porta fosse rimasta vuota dopo l’uscita di Palmiero e l’azione sfuma in un nulla di fatto. Dopo due minuti ancora Forio in avanti. Su una punizione di Mora, Di Dato stacca di testa e Palmiero la tocca quanto basta per far sbattere il pallone sulla traversa. Due palle-gol importanti sprecate dal Forio, ma anche il Barano non scherza. Nel minuto di recupero assegnato dall’arbitro, Sirabella impensierisce nuovamente la difesa foriana sulla fascia destra e serve un cross basso perfetto per Esposito, il quale dal cuore dell’area calcia male. Il primo tempo termina sull’1-0 per il Barano. Nella ripresa inizia subito forte il Real Forio che si vede annullare un gol di De Felicedopo che Chiaiese aveva colpito la traversa a porta praticamente vuota. Impagliazzo prova a cambiare qualcosa prima rilevando proprio Chiaiese e mandando in campo Castagna e poi sostituendo Iacono con Vittorio De Luise. Nella seconda frazione di gioco i foriani sembrano avere qualcosa in più e non a caso arriva il gol del pari al minuto 61: su un calcio d’angolo battuto dalla sinistra, la difesa del Barano respinge sui piedi di De Felice appostato al limite dell’area; l’attaccante del Forio prende le misure e mette a segno un vero e proprio eurogol calciando da fermo e indirizzando il pallone dritto dritto all’incrocio dei pali. Applausi dei tifosi biancoverdi, ammutolito il pubblico di fede bianconera. Gol del pari assolutamente meritato per il Forio. Eppure, la squadra di “Billone” Monti non demorde. Al 27′ della ripresa entra l’ex Forio Angelo Arcamone e dopo esattamente tre minuti il bomber del Barano mette a segno la rete del 2-1 (su assist di Farina) purgando nel peggiore dei modi la sua ex squadra. Il Real Forio non molla, Impagliazzo tenta il tutto per tutto mandando in campo anche Lorenzo Costagliola. Dall’altra parte l’amico Monti prova a chiudersi togliendo un attaccante (Savio) e schierando un difensore (Lubrano). Mossa che si rileva inefficace perchè i padroni di casa, al 90′, si addormentano e permettono a De Felice di calciare da zero metri e riportare nuovamente il match in equilibrio. Dopo quattro minuti di recupero arriva il fischio finale. Il derby ischitano termina 2-2.

 

BARANO  2

REAL FORIO  2

 

BARANO: Palmiero, Sirabella, De Simone, Ferrari, Monti, Trani, Farina, Esposito, Savio (40’s.t. Lubrano), Sogliuzzo, Arcamone K. (27’s.t. Arcamone A.) (In panchina: D’Errico, Di Scala, Romano, Cantelli, Lombardi) All. Monti

R.FORIO: Sollo, Di Dato, Mora, Calise, Iacono F. (24’s.t. De Luise  V.), Sannino (35’s.t. Costagliola L.), Vitagliano, Trofa, Fanelli, Chiaiese (11’s.t. Castagna), De Felice. (In panchina: Verde, Boria, Costagliola A., De Luise M.) All. Impagliazzo

ARBITRO: Luongo di Napoli (Ass. Castiglione di Frattamaggiore e Fresa di Battipaglia)

RETI: 23′ Sogliuzzo (B),  61′, 90′ De Felice (RF), 74′ Arcamone A. (B)

NOTE: Calci d’angolo 6-6. Ammoniti Monti, Trani (B); Di Dato, Fanelli (RF). 1′ di recupero nel p.t.; 4′ di recupero nel s.t.

SPETTATORI: circa 250

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione anche parziale dell opera, in ogni forma e con ogni mezzo in assenza della menzione della fonte.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale