Calcio - Eccellenza campana Ischia

Eccellenza-Barano,Mister Mennella:” I punti per salvezza li dobbiamo conquistare su questo campo”

Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione anche parziale dell opera, in ogni forma e con ogni mezzo in assenza della menzione della fonte.

Di Simone Vicidomini

Il Barano perde lo scontro salvezza al “Don Luigi Di Iorio” con il Real Albanova. Nella ripresa decisivo un gol di Guarracino,che approfitta di una disattenzione dei bianconeri. Per gli aquilotti si tratta della quinta sconfitta nelle ultime sei partite. Una gara molto equilibrata in campo,ma con una prestazione sottotono da parte dei padroni di casa. Al termine della partita,ai nostri microfoni abbiamo intervistato mister Mennella,vice di Billone Monti essendo squalificato fino alla prima domenica di marzo. “Anche oggi stiamo a parlare di minimi episodi in campo,dovute a disattenzioni difensive che in queste ultime partite ci stanno tagliando le gambe-commenta Mister Mennella- Dobbiamo aumentare molto il livello di attenzione di tutta la squadra,perchè la partita è stata equilibrata,però non possiamo permetterci di perdere le marcature in area di rigore,specialmente su un calcio d’angolo. C’è rammarico di aver perso,perchè era una diretta concorrente per la salvezza. Sapevamo che di fronte avevamo una squadra agguerrita in cerca di punti,proprio come noi. Tutti dobbiamo fare qualcosa in più,a livello di attenzioni difensive e cattiveria calcistica. I punti per la salvezza li dobbiamo conquistare su questo campo,non possiamo permetterci distrazioni”. Un Barano che forse l’unica disattenzione l’ha commessa proprio sul calcio di punizione che ha portato al gol dell’Albanova. Una squadra che però quest’oggi è in fase offensiva sotto porta è stata poco cinica. “Rispetto ad altre partite c’è stata più fluidità di gioco. Siamo stati poco incisivi sotto porta quando abbiamo avuto delle occasioni. Ogni minima occasione contro,prendiamo gol. Per una squadra che deve salvarsi non è un fattore positivo,perchè bisogna stringere i denti,si deve combattere su ogni singolo pallone. Questa non è una categoria facile,purtroppo alla prima occasione l’avversario ti punisce”. Con questa partita di oggi salgono a cinque le sconfitte consecutive e un pareggio nelle ultime sei partite,il cammino per salvezza ora incomincia a diventare complicato. “Noi dobbiamo stare sereni. Sappiamo che sono cinque sconfitte e un pareggio,dobbiamo continuare a lavorare e mettere in campo agonismo e cattiveria giusta. Ora tutte le nostre dirette concorrenti alla salvezza le incontreremo tutte così. Noi già sapevamo che l’Albanova era in cerca di punti importanti,in virtù degli acquisti del calciomercato di dicembre”. Un calendario che di certo non sorride al Barano che nel prossimo turno affronterà in trasferta il Portici,e poi ospiterà il Savoia in casa. “ Noi stiamo in questa situazione e noi dobbiamo avere la forza di reagire e di uscire da questo momento buio. Già da domani penseremo alla prossima partita. Sapevamo che il calendario nelle prime otto giornate ci riservava le prime sei squadre del girone ed eravamo consapevoli di questo. Forse qualche punto in più lo meritavamo per qualche partita che poi abbiamo perso solo nel finale. Noi abbiamo dei limiti e proprio per questo dobbiamo lavorare su questo,perchè alla minima distrazione succede quello che è successo oggi,perdiamo tre punti in casa”. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti sono riservati. È vietata la riproduzione anche parziale dell opera, in ogni forma e con ogni mezzo in assenza della menzione della fonte.

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale