I NOSTRI MAIN SPONSOR

Sport

Eccellenza: Real Forio festa rinviata per la salvezza diretta

Forio calcio

Tanta amarezza in casa Forio per l’ennesimo rinvio dell’appuntamento con la salvezza. Al “Calise”, nello scontro diretto con l’Hermes Casagiove, non si è andati oltre  l’1-1. Questo significa che la certezza matematica della salvezza diretta non c’è e nelle prossime due giornate bisognerà non solo sperare di fare risultato, ma anche guardare gli esiti delle altre partite. Quanti rammarichi per mister Iovine, che nel primo tempo ha di fatto ottenuto dalla squadra tutto ciò che voleva. I biancoverdi, infatti, eseguono alla perfezione tutti i dettami del tecnico ed impiegano solo 11’ per andare in vantaggio: Gianluca Saurino stoppa il pallone al centro dell’area e con un tiro ad incrociare supera il portiere avversario. Gli isolani hanno in mano il pallino del gioco e mettono sotto pressione la squadra casertana. Sul’ out di sinistra Mora è ispiratissimo e al 37’ riesce a trovare Boria nel centro dell’area, ma il suo tiro è parato senza troppi problemi da Merola. Il Forio domina, ma il Casagiove trova il pareggio nel’unica occasione da gol del primo tempo.  Al 43’, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Picozzi, la difesa foriana si addormenta e lascia indisturbato Tortora che, dal’alto dei suoi centimetri, senza neanche saltare, stacca di testa e supera Verde. Il primo tempo si chiude su un bugiardo 1-1. Nella ripresa Iovine tenta il tutto per tutto mandando in campo prima Guarracino e poi De Felice. La troppa foga dei padroni di casi porta ad un nulla di fatto. Nella prima parte della seconda frazione è sicuramente il Real Forio a rendersi più pericoloso con occasioni non concretizzate da Gianluca Saurino (tiro di poco a lato) e Di Dato (su calcio d’angolo).  I due innesti di Iovine non sortiscono gli effetti sperati, il Forio è poco aggressivo sotto porta e nel finale rischia pure qualcosa. Il Casagiove, infatti, sfiora il gol a 5’ dalla fine: Allegretta si presenta a tu per tu con Verde che compie un vero e proprio miracolo. La gara termina sull’1-1, un risultato che soddisfa i casertani sicuri di disputare l’eventuale play-out in casa; la salvezza diretta del Real Forio resta invece appesa ad un filo. Anche in questa patita probabilmente i biancoverdi avrebbero meritato qualcosina in più. Il calcio, però, non è fatto di “se e ma”, contano i fatti: la vittoria manca dal 27 febbraio (6-1 allo Stasia), quando all’ epoca ci si credeva già salvi. Eppure, ad oggi, la matematica non ha ancora emesso il suo verdetto.  Nel prossimo turno gli isolani saranno in trasferta a Casalnuovo, poi l’ultima (si spera) in casa con la Sessana.

REAL FORIO  1

HERMES CASAGIOVE  1

 

REAL FORIO: Verde, Boria, Mora, Mattera, De Giorgi, Di Dato, Fanelli, Di Spigna, Saurino Gianluca, Chiaiese (72′ De Felice), Saurino Ciro (49′ Guarracino). In panchina: Mazzella Claudio, Iacono, Mazzella Stany, Ruggiero, Conte. Allenatore: Giovanni Iovine

HERMES CASAGIOVE: Merola, Tortora, Buonanno, Mirto, Laezza, Izzo (69′ Perretta), Scognamiglio (57′ Capobianco), Capissi (85′ Sparaco), Del Prete, Picozzi, Allegretta. In panchina: De Rosa, Puzone, Desiato, Pascarella. Allenatore: Domenico Vastante (in tribuna Ferdinando Di Benedetto)

RETI: 11′ Saurino Gianluca (R), 43′ Tortora (P)

ARBITRO: Pasquale Mollo di Castellammare di Stabia (ass. Schettino e Manfredini di Castellammare di Stabia)

NOTE: Ammoniti: Verde, Saurino Gianluca, Mora (R); Scognamiglio, Allegretta, Pascarella, Del Prete, Capobianco (P). Angoli: 7-0. Spettatori: 200 circa

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie