Cronaca Sportiva

FOTO ViViCentro – Reggiana-Gubbio solo un pari per mille emozioni

Reggiana-Gubbio solo un pari per mille emozioni
Grandissima prestazione tra due squadre che in ottica playoff daranno filo da torcere a chi le incontrerà. Una partita ad alto livello agonistico con i granata spesso molto intraprendenti grazie ad un “Mago” Cesarini in gran spolvero ed un Gubbio molto ordinato e ben messo in campo da Mister Magi. Nella prima frazione di gioco, la Reggiana sembra padrona del campo con incursioni sia da sx con Carlini e Riverola e sia da Dx con Cesarini ma Volpe è sempre lesto a dirgli di No con un paio di interventi efficaci. Al minuto 32’ però, il Gubbio si fa sentire e colpisce subito, punizione perfetta battuta da Casiraghi per Rinaldi che di testa beffa Perilli. La reazione della Reggiana nn si fa attendere e poco dopo una pennellata di Genevier su punizione finisce sulla traversa strozzando il grido di gioia ai tifosi. Ma il pareggio nn si fa attendere più di tanto e prima dello scadere della prima frazione di gioco Rozzio anticipa tutti e devia un cross da calcio d’angolo di Genevier portando i Granata sul 1-1. Nella ripresa il “Mago” si scatena e nei primi 20’ di gioco crea assist e giocate per i suoi compagni a ripetizione ma nn portano al risultato sperato. Il Gubbio aspetta e riparte e al minuto 66’ viene annullato un goal Ferretti per presunto fuorigioco. La partita è un susseguirsi di emozioni, ma alla fine il risultato non cambierà e il pareggio rispecchia benissimo l’andamento del match.
Da segnalare una traversa per il Gubbio e una parata di Volpe su Cesarini.
Reggiana – Gubbio (1-1)
Reggiana (4-3-1-2): Perilli; Ghiringhelli, Rozzio, Trevisan, Panizzi; Bovo (34′ st Maltese), Genevier, Riverola (19′ st Sbaffo); Carlini; Cesarini, Guidone (47′ st Rocco). A disp.: Narduzzo, Pedrelli, Spanò, Sabotic, Contessa, Calvano, Lombardo. All.: Menichini.
Gubbio (3-4-1-2): Volpe; Marini, Rinaldi, Piccinni; Valagussa, Romano, Giacomarro (20′ st Croce), Zanchi; Casiraghi; Ferretti, Ferri Marini (43′ st Candellone). A disp.: Zandrini, Burzigotti, Kalombo, Marghi, Petti, Stefanelli, Bergamini, Conti, Costantino, Lunetta. All.: Magi.
Arbitro: Mei di Pesaro (Rossi di Novara e Biava di Vercelli).
Reti: 32′ pt Rinaldi (G), 45′ pt Rozzio (R).
Ammoniti: Marini (G), Bovo (R), Giacomarro (G), Ghiringhelli (R). Angoli: 6-5 per il Gubbio. Recupero: 0′ pt; 4′ st.
dal nostro inviato Christian Mastalli

About the author

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie