I NOSTRI MAIN SPONSOR

Senza categoria

Pescara – Cagliari 1 – 1: il Pescara si salva nei minuti di recupero

Si salva nei minuti di recupero il Pescara, che riesce a pareggiare con Caprari nell’over – time, dopo essersi trovato in svantaggio per 1 – 0, ma in vantaggio di un uomo dal 34′ del primo tempo. Ottima la prestazione di Pepe, mediocre quella di Verre. La rete del vantaggio era stata siglata da Borriello nel primo tempo. Domenica infuocata sfida allo “Scida” contro il Crotone.

La 15esima giornata di andata del campionato di serie A, vede il Pescara impegnato in un delicato scontro salvezza contro il Cagliari. Se gli isolani sono tranquilli con i loro 19 punti in classifica, la formazione di Massimo Oddo è ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato, in una preoccupante posizione di classifica. Gli abruzzzesi, infatti, occupano la terzultima posizione nella graduatoria.

LA CRONACA

All’8′ Caprari va vicino al goal, dopo un assist di Pepe, ma il suo tiro si perde sul fondo. Al 20′ ottimo shot di Pepe dal limite dell’area, con la palla che sfiora il palo. Buon avvio del Pescara, ma al 24′ sono i sardi a passare in vantaggio, con Borriello che controlla molto bene il pallone, prima di battere con un tiro chirurgico il portiere Bizzarri. Gara frizzante e piacevole all’Adriatico – “Cornacchia” di Pescara, tra due squadre che si stanno affrontando a viso aperto.

Al 34′ Di Gennaro commette fallo su Caprari: punizione per il Pescara dai 25 metri, e secondo giallo per il calciatore sardo. Isolani in dieci. Sugli sviluppi della punizione Caprari calcia alto sulla traversa. Al 40′ Pescara in avanti, ma la conclusione di Zampano da posizione defilata, finisce sul fondo.

Il primo tempo finisce con il Cagliari in vantaggio per 1 – 0, ma con il Pescara che sta giocando in undici contro dieci.

Inizia la ripresa, e Rastelli sostituisce Farias con Salamon, per difendere il prezioso vantaggio. Il Pescara non demorde, e si getta generosamente in avanti alla ricerca delle rete del pari. Al 59′ Gyomber di testa va vicino alla rete del pari con un colpo di testa che termina di poco sul fondo. Al 62′ cross dalla destra di Benali, con la palla che attraversa tutta l’area sarda, senza che nessuno riesca a trovare il tap – in vincente.

Al 75′ azione in velocità degli abruzzesi, con Pepe che da ottima posizione in area, sfiora con un tiro il palo. Al 79′ ancora Pescara con Caprari, ma il suo tiro dalla distanza è fuori bersaglio. All’83’ miracolo di Storari su un tiro a botta sicura di Brugman, da pochi passi. Nei 5′ di recupero arriva la rete del pari di Caprari, che fissa il punteggio finale sull’ 1 – 1.

 

 

PESCARA 4 – 3 – 2 – 1: Bizzarri, Zampano, Gyomber (dal 90′ Gyomber), Fornasier, Biraghi, Memushaj (dal 59′ Pettinari), Brugman, Verre (dal 68′ Manaj), Benali, Caprari, Pepe. All. M. Oddo.

CAGLIARI 4 – 3 – 1 – 2: Storari, Isla, Ceppitelli, Bruno, Pisacane, Dessena, Di Gennaro, Barella, Farias (dal 45′ Salamon), Sau (dal 68′ Melchiorri), Borriello. All. M. Rastelli.

ARBITRO: Doveri di Roma

RETI: 24′ Borriello, 90+3′ Caprari

AMMONITI:Di Gennaro, Memushaj, Dessena, Benali, Borriello

ESPULSI: Di Gennaro

CHRISTIAN BARISANI

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale