Senza categoria SSC Napoli - news

Cammaroto: “Witsel, lo Zenit aveva trovato l’accordo solo con il Napoli e non con la Juventus”

Lo scrive Cammaroto su Napolimagazine

L’unica squadra con cui lo Zenit aveva trovato l’accordo in Italia per Witsel era il Napoli la scorsa estate, e gli azzurri avevano accontentato anche le richieste del belga: poi la trattativa è saltata per altri motivi. Con la Juve è stato un flirt di fine estate e niente di più, non un amore come qualcuno ha voluto far credere per 4-5 mesi. Il giocatore era stato invitato dalla Juve ad agosto senza che ci fosse il “sì” dello Zenit all’offerta da 20 milioni. Il club bianconero commise l’errore fatale di scavalcare il club russo nel far prendere l’aereo per l’Italia a Witsel. Hernani di recente era stato preso dallo Zenit mettendo in conto che Witsel sarebbe potuto andare via ma non perché, in via automatica, a gennaio o giugno fosse previsto o addirittura scontato il suo passaggio alla Juventus. I fatti sono più ostinati dei teoremi e il trasferimento del giocatore in Cina fa calare il sipario sulla vicenda, mostrando in modo impietoso la verità. Oltre l’enormità di soldi che i cinesi di Cannavaro garantiranno al belga, c’è la prova schiacciante che a Torino qualcuno ha bleffato per mesi e nelle ultime settimane c’era stato il tentativo in extremis di portare Witsel alla Juventus a gennaio con un vecchio trucchetto del mercato: far trapelare da più parti la notizia, in bella evidenza, che fosse tutto fatto e concluso nero su bianco, per mettere pressione allo Zenit e convincere i russi ad accettare subito un’offerta di 6 milioni di euro anziché farlo andare in scadenza. Evidentemente la Juventus era molto preoccupata, era in trattativa come lo erano altri e non aveva alcun vantaggio rispetto alla concorrenza. I russi, già arrabbiati per le vicende estive, non hanno abboccato e alla fine Witsel va in Cina perché è logico che 18 milioni di ingaggio sbaragliano ogni concorrenza europea. Fa sorridere tuttavia leggere adesso presunte dichiarazioni del giocatore in cui si professa “tifoso della Juventus”, che non mi risultano siano parole vere così come è molto curiosa la presunta affermazione di qualche tempo fa di Witsel: “Non mi faccio troppe domande su quando arriverò a Torino, se a giugno o a gennaio. So che succederà, resta da capire quando”. L’unica società che lo Zenit ha apprezzato per il comportamento avuto nelle trattative con Witsel è il Napoli, e non sono da escludere in futuro altri incroci tra le due società. Il resto sono sogni infranti a tinte bianconere.

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di CalcioNapoli24, alfredopedulla.com ed è attualmente caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale