I NOSTRI MAIN SPONSOR

Sud - opinioni Sud - politica

Servirà Padre Pio, tramite De Luca, per la salvezza della Villa Comunale stabiese?

Questo il messaggio che sembra serpeggiare nelle parole di De Luca dalle onde di Radio Kiss Kiss

E’ un messaggio poco gradevole quello che il presidente della Regione Campana, Vincenzo De Luca, ha inteso far giungere alle orecchie degli stabiesi in genere, e probabilmente a Pannullo in particolare (comunque ai ballottanti),  rispondendo ad una domanda opportunamente giunta, nel corso della trasmissione di Radio Kiss Kiss Napoli: “Campania a testa alta”,  da una cittadina definitasi stabiese che chiedeva ragguagli sul destino della Villa Comunale:

Queste le sue parole:

 “Lì bisogna rivolgersi a Padre Pio – risponde ridacchiando De Luca”

” E’ una cosa che stringe il cuore la Villa Comunale di Castellammare”

“Siamo alle nuove elezioni, bisogna sperare che ci sia una nuova amministrazione in grado di chiudere un cantiere e perfino di completare la Villa Comunale.”

Orecchio per orecchio, ne tentiamo una traduzione in traslazione: bisogna rivolgersi a De Luca e sperare nel suo intervento per la risoluzione di quello che ormai, in salsa tutta stabiese, è divenuto un qualcosa che a buon motivo si può etichettare come “problema della villa”*. 

Questo è tutto per cui, concludendo con altra perifrasi, mi viene di rimarcare ancora: chi ha orecchio in-tenda …. gli altri all’aperto!

  • (nota: Già. Perché a Stabia, ormai da tempo immemore, le “ricchezze” sono solite divenire problemi. Altrove, appunto, ricchezze e motivi d’orgoglio.) 
Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie