Sud - opinioni

Stabia : lettera aperta al consigliere Iovino

Lettera a vivicentro
Ho letto con interesse la risposta che il Consigliere Comunale e candidato Sindaco alle precedenti elezioni Comunale Ing. Cimmino ha dato all’altro Consigliere Comunale Iovino in ordine ai voti presi .

Purtroppo è risaputo che i voti si rastrellano ovunque, basti vedere che con il famoso art.18 per anni in Campania si nominavano e nominano ancora i primari f.f. a scapito di chi potrebbe concorrere e vincere.

Alle recenti elezioni Comunale ci sono stati parecchi medici, e paramedici, che hanno avuto consensi dai malati curati con abnegazione, e i risultati si sono visti.
Purtroppo la Sanità (in quello che fu il regno delle due Sicilie) è sempre manipolata dalla Politica. Basta vedere le scelte per le nomine dei primari senza concorso e di qualche primario che si fa fare il reparto a sua misura e dimenzione! Dei macchinari che si spostano da un presidio all’altro come è avvenuto a Castellammare di Stabia nel maggio del 2013 quando vennero acquistati due angiografi e altro materiale per l’ospedale e che poi stranamente, come viene denunciato dal Sindacato- Federazione Italiana Autonomie locali e Sanità,  vennero destinati ad altri ospedali (ndr: allegato copia documento a certificazione del caso).

Ora le domande da porsi sono:

  1. La denuncia presentata dal Sindacato che fine ha fatto?
  2. Quel politico o quei politici che dirottarono i macchinari in altri ospedali hanno nome, cognome e un colore politico, o sono daltonici nel senso che cambiano come spira il vento e quindi, poi, da tutti protetti?
Io lo denuncia del caso (ndr: documentazione allegata) la feci al Sindaco, al Presidente della Regione (Caldoro) e al Ministro della Sanità, ma nessuno ha mai risposto anzi il Sindaco di allora, al quale per protesta avevo inviato  la mia  tessera elettorale, ebbe la bontà di farmela riconsegnare da un carissimo amico al quale non potetti dire che non la volevo.
Perciò Consigliere Iovino, oltre a chiedere dei macchinari sarebbe opportuno anche chiedere (far sapere) chi, come e perché fece portare via i macchinari avendo poi la faccia tosta di ripresentarsi, ancora oggi, come candidato a Castellammare ottenendo anche dei voti
Grazie

Francesco Eresiarco

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie