I NOSTRI MAIN SPONSOR

Sud - opinioni

Stabia: apprezzato il lavoro dell’ opposizione sull’Urbanistica

Riceviamo e pubblichiamo:

Così Gaetano Cimmino, leader dell’ opposizione del gruppo di centrodestra in consiglio comunale a Castellammare di Stabia, all’indomani dell’assise

“Urbanistica, recepito il duro lavoro delle opposizioni. Mai in passato la minoranza così costruttiva”

“Convergenza sul tema da parte della maggioranza. Già richiesti altri consigli comunali su tematiche importantissime. Apprezzata anche la posizione dell’assessore”

“Dopo gli scontri degli anni passati, i muro contro muro talvolta anche interni alla stessa parte politica, oggi la città si risveglia anche grazie ad un’opposizione costruttiva e propositiva. L’ordine del giorno approvato in consiglio comunale in materia urbanistica ne è la prova ed anche la maggioranza ha recepito ed approvato il provvedimento”.

Così Gaetano Cimmino, leader dell’opposizione del gruppo di centrodestra in consiglio comunale a Castellammare di Stabia, all’indomani dell’assise che ha votato all’unanimità un ordine del giorno basato sulla mozione riguardante l’urbanistica sulla quale hanno lavorato duramente i rappresentanti consiliari delle minoranze di centrodestra e di centrosinistra.

“Anteponendo il bene della città alle beghe politiche – ha continuato Cimmino – la maggioranza ha recepito il lavoro dell’opposizione. C’è stata una chiara convergenza sulla problematica. Un lavoro, un ruolo che mai era stato assunto dalle parti politiche di minoranza che si sono succedute a Palazzo Farnese negli anni passati. Un valore aggiunto anche per il fatto che l’assise ha discusso di un argomento ‘caldo’ e importante come l’urbanistica in un consiglio comunale che noi stessi abbiamo richiesto a gran voce. Abbiamo apprezzato anche le posizioni dell’assessore all’Urbanistica Giuseppe Rubino, il quale non solo ha condiviso la nostra relazione ma con onestà intellettuale ha anche chiarito la questione dei fondi regionali in arrivo a Castellammare, in realtà rimodulazioni di stanziamenti passati.

Il nostro territorio ci offre molte risorse. Se tutti ci mettiamo a lavorare nell’interesse comune gli obiettivi si raggiungono, senza sentire continuamente la necessità di appuntarsi medaglie al petto. Come opposizione abbiamo già richiesto altri consigli comunali su tematiche altrettanto importanti tra cui la situazione del termalismo in città. Tecnicamente sono tre i punti principali della mozione che abbiamo presentato ieri: atto deliberativo per l’adeguamento nella zona territoriale 7 ad efficacia immediata; atto deliberativo per l’adeguamento nelle zone esterne alla zona territoriale 7 limitatamente alle destinazioni d’uso terziario degli immobili ad efficacia immediata; atto deliberativo di proposta al consiglio comunale per gli adeguamenti di modifica dei principi informatori del Puc vigente, implementato con la componente strutturale e con quella programmatica-operativa”.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie