I NOSTRI MAIN SPONSOR

Cronaca Sud - cronaca

Nella Notte di san Lorenzo ancora fiamme e fuoco sui monti Lattari

Fiamme sul Monte Megano

Un grosso incendio illumina la Notte di San Lorenzo ed i cittadini, anche questa sera, invece di ammirare le Stelle Cadenti, sono stati costretti a guardare faville, fumo e lingue di fuoco che si innalzavano in cielo e a provare paura, rabbia e preoccupazione al posto della serenità delle stelle in cielo nella notte del 10 Agosto conosciuta, appunto come la notte di San Lorenzo: la notte delle stelle cadenti

L’incendio, visibile anche da molto lontano, è divampato – rapido e violento, alimentato anche da un forte vento – sul  Monte Megano, in una zona tra Gragnano e Pimonte e ben visibile in queste zone come anche da Castellammare da dove sono state scattate le nostre foto.

Continua quindi l’estate di fuoco che attanaglia l’Italia e, per quanto ci riguarda, Vesuvio, Monte Faito ed i Monti Lattari nel loro insieme: questa sera è toccato, come già segnalato, al monte Megano

Pronto l’intervento dei Vigili del Fuoco che si sono mossi con rapidità per arginare le fiamme ricorrendo anche alla tecnica del “fuoco ferma fuoco” e cioè creando trincee di fuoco per poter contenere l’incendio ed evitare, soprattutto, che si avvicinasse troppo ai centri abitati, dove comunque il pericolo resta.

Per ora non resta quindi che incrociare le dita e confidare nell’opera e nell’abilità dei nostri pompieri.

Altra speranza è che questi incendi si arrestino e che siano arrestati i barbari incoscienti ed ignoranti, delinquenti di bassa lega, che alimentano questi scempi.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie