Sud - cronaca

Madonna delle Grazie – Calcio, etica e fede. L’ASD San Paolo riapre i battenti (VIDEO)

A Madonna delle Grazie prende ufficialmente il via il progetto ASD San Paolo, la nobile iniziativa che si pone l’obiettivo di coinvolgere i ragazzi della zona avvicinandoli alla sport e alla fede, allontanandoli, invece, dai problemi quotidiani. Un’opportunità per tutti, indipendentemente dalle condizioni economiche, per dedicare spazi quotidiani all’attività motoria e al gioco di squadra, lontano dai pericoli della strada.

“Un’associazione molto attiva sul sociale – ci spiega l’amministratore Salvatore D’Antuono -. Facciamo in modo che i ragazzi che hanno voglia di tirare due calci ad un pallone vengano qui senza alcun problema. Lancio un appello: la porta è aperta per tutti. Metteremo i ragazzi a loro agio, dandogli modo di giocare, stare insieme e divertirsi. Nonostante le difficoltà incontrate nell’ultimo decennio, siamo riusciti a tenere in vita l’associazione, spinti dalla voglia di fornire ai ragazzi un valido diversivo alla strada per passare il tempo libero. Ci tengo a ricordare che la campagna iscrizioni è ancora aperta per i nati tra il 2002 e il 2009. Vi aspettiamo numerosi”.

Tutto pronto, dunque, nel campo di Madonna delle Grazie dove a breve sarà installata anche una piccola tribuna dalla capienza di una cinquantina di persone. “Ci preme sottolineare l’aspetto dell’educazione – aggiunge D’Antuono -. Don Luigi Russo è stato un grande parroco e in passato fece in modo che i ragazzi all’epoca tirassero su un gran bel gruppo di sani principi. Ebbene L’ASD nasce proprio da quel gruppo cresciuto dietro la guida spirituale di Don Luigi. I ragazzi di allora sono, oggi, i promotori di questa importante iniziativa e, sulla scorta degli insegnamenti del loro mentore, ce la metteranno tutta per passare il testimone alle nuove generazioni e inculcare negli iscritti i migliori valori umani, sportivi, etici e cristiani”.

Concludiamo con una curiosità: nello staff degli istruttori figura anche Aniello Garofalo, indimenticato portiere della Juve Stabia durante gli anni Settanta.

 

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie