Sud - cronaca

Ai domiciliari, evade per fare un tuffo

Agli arresti domiciliari, evade per un tuffo in piscina. Arrestato dai carabinieri di Cepagatti in provincia di Pescara.

Questa mattina i militari della stazione di Cepagatti (PE) hanno tratto in arresto per evasione Adrian GHERASIM. Il 28enne, sottoposto agli arresti domiciliari a Chieti per una rapina, complice la bella giornata, ha pensato di rinfrescarsi con un tuffo alla piscina di Cepagatti. Per sua sfortuna però, mentre si rilassava al sole è stato notato da un Carabiniere della Stazione di Cepagatti che, libero dal servizio, lo ha riconosciuto tra i bagnanti. Allertati i colleghi,  in pochi minuti il romeno è stato bloccato e tratto in arresto. In giornata la convalida.

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie