Nord - cronaca Nord - terza pagina

Stagione di prosa 2016/2017: Teatro Sociale, Teatro Santa Chiara e Teatro Grande

ctb-2016-2017-brescia-stagione-di-prosa-tra-contaminazioni-teatrali-tag

La stagione di prosa 2016/2017 vede in campo 13 produzioni CTB tra novità e riprese in sede e tournée per l’Italia, 25 spettacoli ospiti tra Teatro Sociale, Teatro Santa Chiara e Teatro Grande. Grazie alla elevata qualità della proposta produttiva e al prestigio degli artisti coinvolti (Simone Cristicchi, Lucilla Giagnoni, Ugo Pagliai, Elena Bucci e Marco Sgrosso,Franco Branciaroli) il CTB può vantare una riconosciuta autorevolezza artistica sul piano nazionale, che permette di vedere accolti i suoi spettacoli in tutti i principali cartelloni dei grandi teatri italiani, dal Piccolo di Milano al Teatro di Roma.

Nel corso della Stagione 2016/2017 saranno presentate al pubblico bresciano sei nuove produzioni: Il secondo figlio di Dio,Furiosa Mente, Il vecchio e il mare, Giuliano. Storia di un assassinio involontario, Le relazioni pericolose, Medea.

Dal 18 al 30 ottobre 2016 al TEATRO SOCIALE:
IL SECONDO FIGLIO DI DIO VITA, MORTE E MIRACOLI di David Lazzaretti di e con Simone Cristicchi, scritto con Manfredi Rutelli e la collaborazione di Matteo Pelliti, regia Antonio Calenda.

Dal 8 novembre al 4 dicembre 2016 al TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri e il 5 dicembre 2016 al TEATRO SOCIALE:
FURIOSA MENTE di e con Lucilla Giagnoni, collaborazione ai testi Maria Rosa Pantè, regia Lucilla Giagnoni.

Dal 31 gennaio al 12 febbraio 2017 al TEATRO SOCIALE:
IL VECCHIO E IL MARE di Ernest Hemingway, regia e adattamento drammaturgico Daniele Salvo, con Ugo Pagliai e cast in via di definizione.

Dal 25 al 28 febbraio 2017 al TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri:
GIULIANO storia di un assassinio involontario, dal racconto “La leggenda di San Giuliano Ospitaliere” di Gustave Flaubert di e con Alessandro Mor e Alessandro Quattro, video di Enrico Ranzanici, costumi Carla Ricotti.

Dal 19 aprile al 14 maggio 2017 al TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri:
LE RELAZIONI PERICOLOSE CONTO APERTO TRA LA MARCHESA DI MERTEUIL E IL VISCONTE DI VALMONT (OVVERO LETTERE RACCOLTE TRA UN GRUPPO DI PERSONE E PUBBLICATE A SCOPO D’ISTRUIRNE ALCUNE ALTRE) dal romanzo di Choderlos de Laclos, progetto ed elaborazione drammaturgica di Elena Bucci e Marco Sgrosso, con Elena Bucci, Marco Sgrosso e cast in via di definizione.

Dal 9 al 21 maggio 2017 al TEATRO SOCIALE:
MEDEA  di Euripide, traduzione di Umberto Albini, regia Luca Ronconi, con Franco Branciaroli e cast in via di definizione.

Il programma completo. 

STAGIONE 2016·2017 CONTAMINAZIONI TEATRALI

Un titolo che vuole manifestare un obiettivo ambizioso: apertura a nuovi linguaggi artistici, ibridazione delle forme espressive, incontro di pubblici differenti, avvicinamento alla comunità e al territorio. Il teatro come luogo di arte, pensiero, creazione, ma soprattutto di aggregazione, scambio, dialogo: non la Torre d’avorio dove rinchiudersi fra pochi amici, mentre fuori il mondo evolve, e i cambiamenti incalzano. Se non vuole tradire la sua vocazione di luogo comunitario e di democrazia, un teatro pubblico non può che essere plurale e inclusivo, aperto il più possibile a tutti. Questo è quello che sentiamo, e che abbiamo provato a fare in questi anni. Ed è quello che vorremmo realizzare ancora di più e meglio nella Stagione 2016/2017. Per questo abbiamo voluto allargare la proposta a percorsi culturali ed artistici diversificati, per accrescere sempre di più le possibilità di fruizione, e raggiungere un numero sempre più ampio di persone. Senza rinunciare al sostegno alla grande tradizione teatrale e culturale occidentale, abbiamo creduto necessario dare spazio anche a forme d’arte innovative e di culture lontane, alla nuova drammaturgia e alle giovani compagnie, favorire l’indagine di grandi temi e problemi del presente. A questa apertura ci hanno incoraggiato gli importanti risultati conseguiti in questi anni: 5467 abbonati alla Stagione 2015/2016 (un aumento di oltre il 30% rispetto ai numeri del 2011) una crescita costante del pubblico, che è arrivato a oltre 85.000 presenze nel 2015. Naturalmente fermarsi a quanto fatto non basta. Se possibile, bisogna rilanciare ogni volta la sfida. Così la Stagione 2016/2017 vede in campo 13 produzioni CTB tra novità e riprese in sede e tournée per l’Italia, 25 spettacoli ospiti tra Teatro Sociale, Teatro Santa Chiara e Teatro Grande, e una rassegna dedicata al pubblico dei giovanissimi, La Stagione dei ragazzi, che presenteremo nel dettaglio in autunno. Si devono aggiungere a questa programmazione le numerose attività di spettacolo fuori cartellone: una rassegna estiva nel Chiostro del Santa Chiara che vedrà l’alternarsi di danza e musica, gli spettacoli per le scuole dedicati alla Shoah, il percorso di educazione al linguaggio poetico condotto da Lucilla Giagnoni, destinato al triennio degli Istituti superiori secondari. Proseguirà anche il progetto produttivo di indagine e memoria della comunità bresciana Identità Bs, a cura di Fausto Cabra e Silvia Quarantini, che ha già visto nelle ultime due Stagioni la realizzazione dell’importante lavoro corale Autoritratti in viaggio. Grazie alla elevata qualità della proposta produttiva e al prestigio degli artisti coinvolti (per la Stagione 2016/2017: Simone Cristicchi, Lucilla Giagnoni, Ugo Pagliai, Elena Bucci e Marco Sgrosso, Franco Branciaroli) il CTB può vantare una riconosciuta autorevolezza artistica sul piano nazionale, che permette di vedere accolti i suoi spettacoli in tutti i principali cartelloni dei grandi teatri italiani, dal Piccolo di Milano al Teatro di Roma, dal circuito della Fondazione Emilia Romagna Teatro e del Teatro Stabile del Veneto alla Fondazione del Teatro di Napoli. Lo Stabile cittadino è l’unica realtà in Lombardia, fuori del territorio di Milano, ad aver conseguito il prestigioso riconoscimento ministeriale di Teatro di Rilevante Interesse culturale. Una qualifica che garantisce e testimonia di una consolidata relazione di parità con tutta la comunità teatrale italiana, e che anche quest’anno consentirà di ospitare a Brescia artisti di primo piano della scena nazionale ed internazionale. Sono presenti nel cartellone 2016/2017 artisti del calibro di Ottavia Piccolo, Elisabetta Pozzi, Manuela Mandracchia, Valter Malosti, Ermanna Montanari, Federica Fracassi, Massimo Foschi, Fabrizio Bentivoglio, Natalino Balasso, Fausto Russo Alesi, Moni Ovadia, la Compagnia del Teatro Nazionale dell’Opera di Pechino. Non manca, a fianco dell’imponente lavoro sul territorio nazionale, una grande attenzione alla città, con una stretta sinergia con l’Amministrazione comunale che consente la realizzazione di numerose attività in ambito cittadino: le letture nelle biblioteche del Sistema Urbano, le iniziative gratuite di spettacolo in occasione di celebrazioni e ricorrenze comunitarie, le numerose proposte culturali che affiancano la programmazione, consentendo al pubblico di approfondire secondo prospettive pluridisciplinari argomenti e temi suggeriti dal cartellone. Lo Stabile è da sempre polo di riferimento culturale anche per tutto il territorio provinciale ed extraprovinciale, come testimonia il dato più che significativo della percentuale di abbonati provenienti da fuori città (oltre il 40%); è nostra intenzione rendere sempre più stretto e fruttuoso il legame tra città e provincia, per essere sempre di più servizio alla comunità. Per questo abbiamo ripreso ed ampliato un rapporto di collaborazione con numerose Amministrazioni comunali della Provincia per radicare la cultura teatrale sul territorio (Circuito Lombardia spettacolo dal vivo, grazie al sostegno di Regione Lombardia), creare occasioni di incontro comunitario, favorire la diffusione culturale e teatrale, sia avvicinando il pubblico della provincia alla città sia sostenendo il decentramento delle attività di spettacolo (Progetto Invito a teatro). Di grande rilevanza è la sinergia ormai ventennale e in costante rafforzamento con il mondo della Scuola, che coinvolge quasi 200 istituti di ogni ordine e grado di tutto il territorio provinciale, e con il mondo accademico, per educare le nuove generazioni alla cultura teatrale e creare opportunità di crescita professionale nell’ambito dello spettacolo dal vivo. Un lavoro condotto grazie alla collaborazione preziosa dei docenti universitari, degli insegnanti, dei dirigenti scolastici e delle Associazioni di studenti universitari per creare il pubblico di domani. I risultati testimoniano della bontà del progetto: oltre il 35% degli abbonati del CTB ha meno di 25 anni. Prosegue inoltre la collaborazione con tutte le principali istituzioni ed associazioni culturali e di spettacolo del territorio: la Fondazione del Teatro Grande, la Fondazione Brescia Musei, Cinema Nuovo Eden, la Diocesi di Brescia, Associazione Viandanze, il C.U.T. La Stanza, Residenza Idra e molte altre ancora. Confermando l’importante sinergia avviata nel 2015/2016, prosegue infine il progetto di creazione artistica e incontro comunitario tra detenuti e cittadini condotto con Casa di Reclusione di Verziano e Compagnia Lyria, finalizzata alla realizzazione di un laboratorio di danza e alla creazione di uno spettacolo presentato al Teatro Sociale e a Verziano nell’estate del 2017. Siamo persuasi che tutti questi elementi testimonino nel concreto la vitalità del CTB, e la sua rilevanza nel tessuto comunitario e culturale cittadino, provinciale, regionale e nazionale. L’ampiezza del lavoro svolto è possibile soltanto grazie al fondamentale contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, degli Enti fondatori e dei sostenitori, che consentono di realizzare la proposta artistica del CTB da ormai più di quarant’anni. La pluralità di soggetti istituzionali coinvolti nella vita del CTB è il segno di una eccellenza riconosciuta, di una capacità di aggregazione che soltanto un grande progetto culturale può suscitare e far perdurare nel tempo. Ma l’ultimo ringraziamento, il più sentito, va sempre al pubblico, che speriamo voglia continuare a seguire con passione la proposta culturale del CTB come ha fatto finora. Il Presidente Il Direttore Carla Boroni Gian Mario Bandera

LE PRODUZIONI CTB

Nel corso della Stagione 2016/2017 saranno presentate al pubblico bresciano sei nuove produzioni: Il secondo figlio di Dio, Furiosa Mente, Il vecchio e il mare, Giuliano. Storia di un assassinio involontario, Le relazioni pericolose, Medea. 6 titoli per oltre 100 recite di spettacoli di produzione soltanto tra Teatro Sociale e Teatro Santa Chiara: il segno di una capacità produttiva ed artistica di eccellenza, che colloca Brescia tra le realtà più fervide e rilevanti del panorama teatrale italiano. Il progetto produttivo vede un’importante continuità del personale artistico coinvolto: Franco Branciaroli, Lucilla Giagnoni, Elena Bucci e Marco Sgrosso, Ugo Pagliai, il regista Daniele Salvo sono da anni impegnati con lo Stabile cittadino, recando un contributo imprescindibile al prestigio e alla riconoscibilità sul piano nazionale dell’Ente. Dalla Stagione 2016/2017 si segnala anche l’ingresso nella squadra artistica di due importanti personalità del teatro italiano: il regista Antonio Calenda e il cant’attore Simone Cristicchi, che insieme lavoreranno allo spettacolo evento che aprirà la Stagione 2016/2017

NUOVE PRODUZIONI CTB
dal 18 al 30 Ottobre 2016 ∙ TEATRO SOCIALE
IL SECONDO FIGLIO DI DIO VITA, MORTE E MIRACOLI DI DAVID LAZZARETTI
di e con Simone Cristicchi
scritto con Manfredi Rutelli e la collaborazione di Matteo Pelliti
regia Antonio Calenda

dall’8 Novembre al 4 Dicembre 2016 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
5 Dicembre 2016 ∙TEATRO SOCIALE
FURIOSA MENTE
di e con Lucilla Giagnoni
collaborazione ai testi Maria Rosa Pantè
regia Lucilla Giagnoni

dal 31 Gennaio al 12 Febbraio 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
IL VECCHIO E IL MARE
di Ernest Hemingway
regia e adattamento drammaturgico Daniele Salvo
con Ugo Pagliai e cast in via di definizione

dal 25 al 28 Febbraio 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
GIULIANO storia di un assassinio involontario
dal racconto “La leggenda di San Giuliano Ospitaliere” di Gustave Flaubert
di e con Alessandro Mor e Alessandro Quattro
video di Enrico Ranzanici
costumi Carla Ricotti

dal 19 Aprile al 14 Maggio 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
LE RELAZIONI PERICOLOSE CONTO APERTO TRA LA MARCHESA DI MERTEUIL
E IL VISCONTE DI VALMONT
dal romanzo di Choderlos de Laclos
progetto ed elaborazione drammaturgica di Elena Bucci e Marco Sgrosso
con Elena Bucci, Marco Sgrosso e cast in via di definizione

dal 9 al 21 Maggio 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
MEDEA
di Euripide
traduzione di Umberto Albini
regia Luca Ronconi
con Franco Branciaroli e cast in via di definizione

OSPITALITÀ STAGIONE DI PROSA
dal 16 al 20 Novembre 2016 ∙ TEATRO SOCIALE
IL BERRETTO A SONAGLI
di Luigi Pirandello
adattamento e regia Valter Malosti
con Roberta Caronia e Valter Malosti

dal 11 al 15 Gennaio 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
SMITH & WESSON
di Alessandro Baricco
regia Gabriele Vacis
con Natalino Balasso, Fausto Russo Alesi, Camilla Nigro, Mariella Fabbris

dal 18 al 22 Gennaio 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
L’ORA DI RICEVIMENTO (BANLIEUE)
di Stefano Massini
regia Michele Placido
con Fabrizio Bentivoglio

dal 15 al 19 Febbraio 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
QUALCUNO VOLÒ SUL NIDO DEL CUCULO
di Dale Wasserman, dall’omonimo romanzo di Ken Kesey
traduzione Giovanni Lombardo Radice
adattamento Maurizio de Giovanni
uno spettacolo di Alessandro Gassmann
con Daniele Russo e Elisabetta Valgoi

dal 22 al 26 Febbraio 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
LE DONNE GELOSE
di Carlo Goldoni
regia Giorgio Sangati
con Sandra Toffolatti, Valentina Picello, Sergio Leone, Leonardo De Colle, Fausto Cabra

dal 1° Marzo al 5 Marzo 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
PREAMLETO
di Michele Santeramo
regia Veronica Cruciani
con Massimo Foschi, Manuela Mandracchia, Michele Sinisi

dal 15 al 19 Marzo 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
FAUST UNA RICERCA SUL LINGUAGGIO DELL’OPERA DI PECHINO
di Li Meini, basato sul dramma “Faust: prima parte” di Johann Wolfgang Goethe
progetto e regia Anna Peschke
musiche originali composte da Luigi Ceccarelli, Alessandro Cipriani, Chen Xiaoman

dal 5 al 9 Aprile 2017 ∙ Teatro Sociale
IL CASELLANTE
di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale,
regia Giuseppe Dipasquale
con Moni Ovadia, Valeria Contadino, Mario Incudine Sergio Seminara, Giampaolo Romania
e con i musicisti Antonio Vasta, Antonio Putzu

OSPITALITÀ ALTRI PERCORSI
dal 29 Novembre al 1° Dicembre 2016 ∙ TEATRO SOCIALE
ENIGMA NIENTE SIGNIFICA MAI UNA COSA SOLA
di Stefano Massini
regia Silvano Piccardi
con Ottavia Piccolo e Silvano Piccardi

8 e 9 Gennaio 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
ABRAMO
di Ermanno Bencivenga
adattamento e regia Teresa Ludovico
con Teresa Ludovico, Augusto Masiello

7 e 8 Marzo 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
VITA AGLI ARRESTI DI AUNG SAN SUU KYI
di Marco Martinelli
ideazione Marco Martinelli e Ermanna Montanari
regia Marco Martinelli
con Ermanna Montanari, Roberto Magnani, Alice Protto, Massimiliano Rassu
musica Luigi Ceccarelli

dal 21 al 23 Marzo 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
LE PRÉNOM (CENA TRA AMICI)
di Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière
versione italiana Fausto Paravidino
regia Antonio Zavatteri
con Alessia Giuliani, Alberto Giusta, Davide Lorino, Aldo Ottobrino e Gisella Szaniszlò

dal 28 al 30 Marzo 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
IL MIO NOME È NESSUNO, L’ULISSE
di Valerio Massimo Manfredi
adattamento e drammaturgia testo Francesco Niccolini
regia Alessio Pizzech
con Sebastiano Lo Monaco, Maria Rosaria Carli, Turi Moricca, Carlo Calderone
e una orchestra di 14 sassofonisti in scena

BRESCIA CONTEMPORANEA
16 Gennaio 2017 ∙ TEATRO SOCIALE
LEI DUNQUE CAPIRÀ
di Claudio Magris
regia Daniela Ardini
con Elisabetta Pozzi

27 e 28 Gennaio 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
TRE DI COPPIE
di Franco Scaldati
adattamento di Franco Maresco e Claudia Uzzo
regia Franco Maresco
con Gino Carista, Giacomo Civiletti, Melino Imparato

10 Febbraio 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
ERODIÀS
di Giovanni Testori
con Federica Fracassi
regia di Renzo Martinelli

dal 9 al 11 Marzo 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
RUMORE DI ACQUE
di Marco Martinelli
ideazione Marco Martinelli, Ermanna Montanari
regia Marco Martinelli
con Alessandro Renda

LA PALESTRA DEL TEATRO drammaturgie del presente

GENERE/UMANO
15 Dicembre 2016 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
GEPPETTO E GEPPETTO
scritto e diretto da Tindaro Granata
con Alessia Bellotto, Angelo Di Genio, Tindaro Granata, Paolo Li Volsi

17 Dicembre 2016 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
ROAD MOVIE
di Godfrey Hamilton – traduzione Gian Maria Cervo
regia Sandro Mabellini
musiche di Daniele Rotella
pianoforte e violoncello Antony Kevin Montanari
con Angelo Di Genio

RADICI

23 Febbraio 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
GENESIQUATTROUNO Caino e Abele, storia di una fratellanza deviata
di Gaetano Bruno
diretto e interpretato da Gaetano Bruno e Francesco Villano
musiche di Gaetano Bruno

dal 25 al 28 Febbraio 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri PRODUZIONE CTB
GIULIANO storia di un assassinio involontario
dal racconto “La leggenda di San Giuliano Ospitaliere” di Gustave Flaubert
di e con Alessandro Mor e Alessandro Quattro
video di Enrico Ranzanici
costumi Carla Ricotti

PADRI E FIGLI

18 Marzo 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
ANTROPOLAROID
di e con Tindaro Granata
scene e costumi Margherita Baldoni e Guido Buganza
elaborazioni musicali Daniele D’angelo

20 Marzo 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
IL COMPLESSO DI TELEMACO
di Mauro Lamantia e Filippo Renda – ispirato a “Il Complesso di Telemaco” di Massimo Recalcati
regia Filippo Renda
con Mauro Lamantia e Simone Tangolo

24 Marzo 2017 ∙ TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
IL MARTEDÌ AL MONOPRIX
di Emmanuel Darley – traduzione, adattamento e regia Raffaella Morelli
con Enzo Curcurù
scene Romualdo Moretti

SPETTACOLI FUORI ABBONAMENTO
3 e 5 Novembre 2016 · TEATRO GRANDE
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
di William Shakespeare
traduzione di Dario Del Corno
regia di Elio De Capitani con La Compagnia dell’Elfo

31 Dicembre 2016 · TEATRO SOCIALE (Spettacolo ultimo dell’anno)
IL MASCHIO INUTILE
musiche e testi Banda Osiris
con Federico Taddia e Telmo Pievani
produzione Banda Osiris snc

25 Gennaio 2017 · TEATRO SANTA CHIARA Mina Mezzadri
In occasione della Giornata Mondiale della Memoria
IL CORAGGIO DI DIRE DI NO
La storia di Giorgio Perlasca
di e con Alessandro Albertin
regia Michela Ottolini

 

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale