Nord - cronaca

Mantova, operaio muore schiacciato da una paratia nello stabilimento Marcegaglia. MATTEO PUCCIARELLI *

Tecnici al lavoro per stabilire l’esatta dinamica della tragedia. L’allarme dei sindacati: “Servono immediati controlli sui livelli di sicurezza degli impianti”

È rimasto schiacciato da una paratia, aveva 46 anni. Un nuovo morto sul lavoro allo stabilimento della Marcegaglia in provincia di Mantova, a Gazoldo degli Ippoliti. Andrea Ghizzardi stava facendo partire un ingranaggio all’interno della fabbrica ma il macchinario si è messo in moto per errore nel momento sbagliato. Nello stabilimento sono arrivati anche i carabinieri e i tecnici di medicina del lavoro dell’Asl che ora avranno il compito di ricostruire con precisione modalità e cause.

Secondo le prime ricostruzioni della Gazzetta di Mantova, all’origine del dramma ci sarebbe stata un’incomprensione tra Ghizzardi, inserito nel personale del centro servizi aziendale (una sorta di squadra di manutenzione), e un collega, il quale non si era reso conto che il manutentore era sotto il macchinario, una spianatrice. L’addetto a questo macchinario ha avviato il caricamento dei coils senza sapere che nella parte inferiore, non visibile, c’era Ghizzardi.

“Non è la prima volta che episodi di gravi infortuni si verificano all’interno degli impianti degli stabilimenti Marcegaglia. Da anni come Fiom stiamo sollevando questo problema sia nei confronti dell’azienda, sia nei confronti degli enti preposti alla verifica e al controllo delle condizioni di sicurezza, ma che a volte non trovano adeguato riscontro”, spiega il segretario regionale delle tute blu della Cgil Mirco Rota. A fronte dell’accaduto le Rsu e le organizzazioni sindacali hanno deciso di sospendere immediatamente le attività lavorative nello stabilimento mantovano cercando di verificare fin da subito le dinamiche e le eventuali responsabilità rispetto a quanto accaduto. Tutti i lavoratori del gruppo Marcegaglia hanno proclamato due ore di sciopero

 

*larepubblica

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie