I NOSTRI MAIN SPONSOR

Nord - cronaca

Carmela Rozza : “Ho imbrattato le auto per legittima difesa”

Carmela Rozza
Carmela Rozza
                Carmela Rozza, assessore all’Arredo urbano al Comune di Milano

L’assessore all’Arredo urbano al Comune di Milano, Carmela Rozza, nel giorno del Cleaning day nelle scuole ha preso un rullo e sporcato di vernice la portiera di una macchina in divieto di sosta: “Sapevo che la pittura era facile da lavare via”

MILANO – Carmela Rozza, assessore all’Arredo urbano al Comune di Milano, nel giorno del Cleaning day nelle scuole lei ha preso un rullo e ha imbrattato di vernice la portiera di un’auto in divieto di sosta.

Non crede di aver guastato il senso della giornata?
“La macchina era salita sul marciapiede di una scuola, un’area transennata per la sicurezza dei bambini, usando peraltro lo scivolo per i disabili. La multa dei vigili non era sufficiente e non era possibile rimuovere l’auto col carro attrezzi perché il luogo era troppo stretto”.

All’illegalità di un cittadino privato lei, assessore, ha risposto con un altro atto di illegalità. È la giusta risposta?
“È stato un atto di legittima difesa, non un atto illegale, la macchina non ha subito danni. Sapevo che la pittura era lavabile, avendo fornito io i materiali alle scuole per ripulire i muri. Ho piena consapevolezza dei miei gesti”.

Ma l’imbrattamento e il deturpamento di cose altrui non è un reato?
“Questo signore mi può denunciare se ritiene, anche se poco dopo la portiera è stata ripulita dai volontari con acqua e spugna. Se la pittura fosse stata indelebile o se avessi fatto una riga sulla portiera, allora si poteva parlare di danneggiamento e quindi di reato, invece non c’è stato danno. Era solo un modo per sottolineare il disappunto”.

In una giornata dedicata al senso civico, non crede che il suo gesto sia stato diseducativo per i ragazzi?
“Insisto, non lo credo nel modo più assoluto. Il mio intervento era teso a sottolineare una situazione impropria, e cioè che la macchina in quel posto non andava bene. Un modo per dire ai ragazzi presenti: “Segniamo in questo modo che questo signore qui ha commesso un’illegalità””.

Lo rifarebbe o s’è pentita?
“Non sono pentita per niente, lo rifarei eccome. È intollerabile che ci sia gente che violenti così il bene comune”.

VIVICENTRO.IT EDIZIONE NORD

vivicentro.it-nord-cronaca / Carmela Rozza: “Ho imbrattato le auto per legittima difesa” di ILARIA CARRA

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YouTube

Iscriviti al nostro canale