Nord - cronaca

BOMBA DAY: Domani a Camposampiero (Pd) il disinnesco dell’ordigno della seconda guerra.

Domani mattina sarà effettuato l’intervento di disinnesco su una bomba d’aereo, dal peso di circa 225 chilogrammi, risalente alla seconda guerra mondiale, rinvenuta presso l’area del ex cavalca-ferrovia del Comune di Camposampiero nel corso di lavori della Provincia di Padova.

 

Le operazioni saranno effettuate dagli artificieri di Trento, che da giorni già presiedono il sito, rispettando tutte le norme di sicurezza, ma per evitare qualsiasi possibile rischio per la popolazione e garantire l’incolumità dei cittadini, è previsto lo sgombero di tutti gli edifici e le strade che si trovano in un’area di 600 metri di raggio (Zona A) dal punto in cui è collocato l’ordigno.

 

Pertanto tutti i cittadini i residenti in quest’area dovranno allontanarsi dalla propria abitazione e rientrare solo al termine delle operazioni previste per le ore 12.00.

 

Nell’area  tra i 600 e i 1700 metri (Zona B) sarà invece interdetta la circolazione a partire dalle ore 8.30 e i cittadini che risiedono in quest’area avranno l’obbligo di rimanere a casa.

 

L’ospedale “Pietro Cosma” di Camposampiero e la casa di riposo “Moretti Bonora” non saranno evacuati, ma non vi si potrà accedere quindi  il Pronto soccorso sarà trasferito all’interno delle scuole elementari di della Frazione Rustega.

 

All’interno della zona rossa, Enel Distribuzione sospenderà l’erogazione dell’energia elettrica; per quanto riguarda i treni, invece, saranno nove i treni regionali cancellati in occasione del bomba-day lungo le linee Padova-Calalzo e Padova-Bassano.

 

Il sindaco Katia Maccarrone, nei giorni scorsi così, ha commentato: «L’organizzazione procede ormai da settimane…Sono sicura che, con la collaborazione dei nostri cittadini, tutto si svolgerà senza problemi. Si tratta di un’operazione inedita, mai effettuata prima a Camposampiero, e va preparata fin nei minimi dettagli; perciò sono coinvolti molti enti e l’organizzazione è così complessa, ma mi auguro che tutto possa risolversi rapidamente».

Dopo essere stata disinnescata, la bomba, verrà trasportata in una cava del Vicentino e lì fatta brillare.

GUARDA LA FOTOGALLERY:

https://goo.gl/photos/jr5dURuBEL1msJoc8

 

About the author

Antonio Toscano

Geologo libero professionista dal 1999. Dopo aver maturato esperienze come geologo di cantiere presso diverse imprese e aver svolto attività di imprenditore, svolge adesso la sua professione di consulente geologo per enti pubblici e privati. Il suo campo specialistico sono le consulenze geotecniche e le pianificazioni urbanistiche. Dal 2015 è giornalista pubblicista e dal 2016 è editore e Direttore Responsabile della Testata Giornalistica online conosceregeologia.it.

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie