I NOSTRI MAIN SPONSOR

Isole - opinioni LoPiano-SaintRed

Boom e Flopp(y) (Mauro Lo Piano – Redsaint)

lavoro-bonus-alle-imprese-per-le-assunzioni
Taglio al costo del lavoro?
Dopo il Boom delle assunzioni dovute alle super promozioni della Jobs Act, era normale che esauriti gli sgravi fiscali, ci fosse un’inversione di tendenza, un vero e proprio Flopp(y) sulle assunzioni e un Boom nei licenziamenti.
Boom e Flopp(y) sono 2 bestie feroci, difficilmente addomesticabili, prima di chiuderle nello stesso recinto e possano convivere assieme ci voleva un periodo di prova.
Renzi non e’ un domatore, ma da buon venditore di fumo, conosce le Leggi della gravita’, e’ risaputo che i boom economici e gli eventuali crolli, possono stare in piedi solo se gonfiati con aria fritta, in quest’arte e’ un maestro, sarebbe capace di far camminare pure i sacchi vuoti.
Renzi parte per l’America mentre :
I dati sull’occupazione, sul debito pubblico, sulla nostra economia, sulle coperture finanziarie, non sono certo rassicuranti, i conti pubblici tornano solo sulla lavagna.
Occupazione :
Con la cessazione degli sgravi contributivi, ha perso ogni vigore la spinta delle assunzioni, un datore di lavoro non e’ in grado di mantenere un dipendente con le tasse che bisognerebbe pagare, ne’ tantomeno tenere in piedi la propria azienda quando i contributi da versare allo Stato sfiorano quasi il 70% sugli utili.
Nei primi mesi dell’anno, rileva l’osservatorio INPS, abbiamo avuto un vero e proprio crollo delle assunzioni con contratti stabili, un tonfo pari al 33%, 1 assunto su 3 e’ stato licenziato. Se cio’ non bastasse si e’ riscontrato un 2° Boom, quello dei licenziamenti per giusta causa, 46 mila nei primi 8 mesi dell’anno.
Possibile che in Italia siano tutti assenteisti o fannulloni?
La sospensione definitiva dal lavoro puo’ star bene per coloro che timbrano il cartellino e vanno a fare shopping, veri e propri fannulloni cronici, ma la maggior parte dei licenziamenti si sono avuti per la cancellazione dell’Art.18 e l’introduzione dei contratti a tutele crescenti. Tutti questi escamotage, messi in atto solo per confondere le idee, non hanno portato a nessun risultato concreto, anzi hanno aggravato una situazione gia’ critica.
Oggi in Italia a distanza di 2 anni dall’introduzione delle nuove Leggi attuate da Renzi, nulla e’ mutato, le tasse sono sempre le stesse, si cambiano solo le sigle per dar meno nell’occhio, i disoccupati sono stabili all11%, sul debito pubblico, sull Pil s e sulle coperture finanziarie e’ meglio non aprire quest’argomento
In questa disastrosa situazione in cui si trova il nostro Paese, Renzi, ha avuto il tempo ed il coraggio di andare a cena con Obama, (sarebbe stato preferibile che il Presidente americano avesse invitato il nostro Capo dello Stato), di prendersi meriti su riforme inesistenti,  di baciare il santo, e tornare con lo stomaco pieno a casa, mentre 4 milioni di Italiani si devono accontentare di mangiare nelle mense della Caritas.
Buona digestione Presidente.
Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie