Centro - cronaca

LUCCA: poliziotto arrestato per rapina. Era in servizio alla Digos. MICHELE RUOCCO

Un agente di polizia, in servizio alla sezione investigativa della Digos, sarebbe  l’autore della rapina al supermercato ” Conad” di Lucca, fruttata circa 4.500 euro.

Arma in pugno, ( risultata poi quella in dotazione al militare) volto coperto da passamontagna, il poliziotto – rapinatore ha  fatto irruzione  all’interno dell’esercizio commerciale, portando via  l’incasso.  La sua fuga è stata interrotta dall’intervento di due cassieri e un ambulante di origini africane. Bloccato il rapinatore, sono stati chiamati gli uomini del 113. Portato in commissariato, gli agenti hanno fatto la sorprendente scoperta. Il rapinatore altro non era che un loro collega fuori servizio: Daniele Trubiano. Sconcerto e incredulità hanno preso il volto  degli agenti di polizia, alla vista del collega. Molto apprezzato  nell’ambiente lavorativo, Trubiano si è distinto nel corso degli anni di servizio prestato alla Digos per serietà e capacità operative. Suo il blitz investigativo, che nel 2003 portò all’arresto Cinzia Banelli e Nadia Desdemona Lioce, elementi di spicco delle Nuove Brigate Rosse. Restano da chiarire i motivi di questo gesto, che forse Trubiano racconterà,  stamani al gip Riccardo Nerucci, perchè da ieri sera il poliziotto rapinatore si è chiuso in silenzio freddo e impassibile.

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie