I NOSTRI MAIN SPONSOR

terza pagina

Il Punto 10 giugno

 Il Punto 10 giugno: Analisi, approfondimento e commento di Cronaca, Poitica ed Economia della settimana a cura degli esperti de lavoce.info

Chi vincerà Euro2016, il campionato europeo di calcio che si apre oggi a Parigi? Un modello statistico dà la vittoria alla Francia. I bookmaker, invece, puntano sulla Germania, davanti a Francia, Spagna e Belgio. Sesta, dopo l’Inghilterra, l’Italia. Che affida le sue speranze a una vecchia frase di Nereo Rocco.
Varie e controverse le spiegazioni sul perché le donne sono più devote degli uomini. I numeri, invece, fotografano alcune certezze: la differenza di genere nei confronti della religione cristiana cambia da paese a paese e la forbice si restringe dove è maggiore la partecipazione femminile al mondo del lavoro.
L’intervento del fondo Atlante nella Popolare di Vicenza e – forse – in Veneto banca ha per ora scongiurato una crisi sistemica. Rimane il rischio che, se le due banche non ripartono, si debba ricorrere alla procedura lacrime e sangue del bail-in. Al governo la sfida di prendere le misure opportune per evitare questo scenario.
Presto, a regime, il finanziamento alle università sarà al 70 per cento basato sul costo standard per studente e al 30 sulla qualità della ricerca. Regole condivisibili che però mancano di trasparenza, a partire dalla definizione delle finalità del nuovo sistema. Rimane il problema di fondo: la scarsità di risorse. Quel 30 per cento dato al merito è legato alla Valutazione della qualità della ricerca, in pieno svolgimento per gli anni 2011-2014. Per classificare gli articoli e le citazioni sulle riviste scientifiche, si parte da un algoritmo. Ma contano anche i valutatori che considerano le schede descrittive degli articoli e i pareri di esperti esterni.
Con l’autobomba esplosa a Istanbul torna il terrorismo nel cuore di una metropoli europea. Una ricerca, basata su Boston post-attentato del 2013, ci dice come cambia la vita di tutti i giorni nelle città colpite.

Mariano Bella commenta l’articolo di Francesco Daveri “Crescita: piccolo è brutto, ma a volte conviene”.

Spargete lavoce: 5 per mille a lavoce.info
Destinate e fate destinare il 5 per mille dell’Irpef a questo sito in quanto “associazione di promozione sociale”: Associazione La Voce, Via Bellezza 15 – 20136 Milano, codice fiscale 97320670157. Grazie!

  • Chi vince gli Europei di calcio? La parola ai numeri
    10.06.16
    Fausto PanunziChi vincerà gli Europei di calcio che si aprono oggi in Francia? Il verdetto del modello messo a punto da Unicredit è spietato: sarà la nazionale di casa ad aggiudicarsi il torneo, battendo l’Inghilterra. I bookmaker, invece, puntano sulla Germania. Per l’Italia pronostici da metà classifica.
  • Il cristianesimo è donna
    10.06.16
    Marzio Barbagli
    Sembra esserci una interessante continuità nella storia del cristianesimo: fin dagli inizi e ancora oggi tra i praticanti ci sono più donne che uomini. Diverse le spiegazioni, dalla biologia ai fattori sociali. La differenza di genere nella religione e la presenza femminile nel mercato del lavoro.
  • Il futuro di Atlante
    10.06.16
    Rony Hamaui

    La creazione del fondo Atlante ha certamente scongiurato la possibilità di una crisi del sistema bancario italiano. Ma per rafforzarlo davvero servono altri interventi, come sgravi fiscali e velocizzazione del recupero dei crediti in sofferenza. Punire i responsabili dei disastri attuali.

  • Finanziamenti alle università: pochi e con regole incerte
    10.06.16
    Maria De Paola e Tullio JappelliLe regole per il finanziamento alle università sono cambiate. A regime, i fondi saranno assegnati in base agli obiettivi raggiunti e ai costi effettivamente sostenuti. Un principio condivisibile, ma ci sono molte questioni irrisolte. Aumento delle risorse ineludibile.
  • Valutazione della ricerca, quell’algoritmo è affidabile
    10.06.16
    Sergio Benedetto

    Gli esperti che valutano gli articoli presentati nell’ambito dell’esercizio di valutazione della qualità della ricerca utilizzano anche un algoritmo. Che è stato criticato perché porterebbe a errori di giudizio. Ma la critica non è fondata e la proposta alternativa prevede scelte arbitrarie.

  • Così il terrorismo cambia la vita di tutti i giorni
    10.06.16
    Andrew E. Clark e Elena Stancanelli

    Quali sono stati gli effetti dell’attentato alla maratona di Boston del 2013 sul benessere e l’attività economica? Si è trattato di un atto terroristico isolato, ma la felicità degli abitanti del Massachusetts si è ridotta, mentre è aumentato lo stress. Però le ore di lavoro non sono diminuite.

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Categorie