I NOSTRI MAIN SPONSOR

Opinioni

Ancora su sostegno e carenza docenti

Lettera a vivicentro

Carlo Braga, dirigente del “Salvemini” di Casalecchio di Reno, dove erano stati trasferiti 18 docenti di sostegno,  si ritrova senza 17 di questi che hanno ottenuto l’assegnazione provvisoria per cui si trova nei problemi ma anche con una logica distorta e, a quanto sembrerebbe, disconnessa tanto da fargli dire ai genitori dei disabili di tenerli a casa sino alla nomina dei supplenti. In seguito il dirigente in questione, ha respinto le accuse affermando, all’agenzia Ansa, di non aver detto di tenere a casa gli allievi ma di valutare, nel caso di studenti con problemi gravissimi, la possibilità di lasciarli a casa, qualora la mancanza dell’insegnante di sostegno potesse destabilizzarli. Grande arrampicatore di specchi, quindi. Ma poi, ancora non contento, ed ancora disconnesso, alla domanda “se tutto ciò sia dovuto alla buona scuola”, risponde:

“No. La ‘Buona scuola’ ha garantito diritti e stabilizzato posti di lavoro. Il problema è stato garantito ai docenti di lasciare il posto di lavoro con varie motivazioni. Ora, visto che i contratti sono triennali, questo problema rischia di ripetersi anche nei prossimi due anni”.

Il tutto, riportato anche su Orizzonte Scuola, invece di sopire l’increscioso svarione, ha attizzato ancor più il fuoco e sollecitati commenti infuocati tra i quali citiamo quello che abbiamo ricevuto dal Prof. Giuseppe Vollono  che vi riportiamo a seguire:

Il dirigente in questione non dicesse Stupidate (per parlar pulito)! O crede che gli alunni H del nord abbiano più diritti di quelli del sud? Il fatto è che mancano docenti specializzati, ma fra un po’ ci penserà Faraone a riformare il sostegno abbassando ancora di più il numero dei docenti specializzati affidando alcune tipologie di disabilità alle “cure” dei collaboratori scolastici!

Queste illazioni sono tutte Stupidate (per parlar pulito) – continua il Dott. Vollono – alle quali bisogna rispondere a muso duro!

Gli anni scorsi come hanno mandato avanti le scuole questi DS? Al sud i docenti di sostegno hanno da sempre occupato queste cattedre dell’organico di fatto! Io ho chiesto in tutti i modi di essere assunto e poi trasferito su posto di sostegno, perché in 14 anni d’insegnamento avevo insegnato per ben 10 anni su posto di sostegno, ma l’algoritmo mi ha prima assunto e poi trasferito su C310!

Ho chiesto API anche su sostegno, ma ancora una volta l’ho ottenuta su C310! Intanto i miei ragazzi H di Scampia chiedevano di me e non volevano più andare a scuola non avendomi visto a scuola nei primi giorni! E ora hanno dato queste cattedre anche a chi non si è voluto specializzare perché affatto interessato a questo tipo d’insegnamento! E nel frattempo restano ancora cattedre scoperte! Uno schifo totale! Quindi non è vero che al sud ci sono più docenti che alunni, ciò sarà vero per qualche classe di concorso o ordine di scuola, e se pure è così lo dobbiamo alla mancanza del tempo pieno e al fatto che non si vuole eliminare il problema delle classi pollaio! 

#LaBuonaSòla! ?
COLLEGATE:
Il Prof. Giuseppe Vollono a TV LUNA

ATTUALITÀSUD – OPINIONI

Buona scuola? No, mala scuola!: l’odissea di un Prof (VIDEO)

docenti bruciano titoli

SUD – CRONACA

Napoli, i docenti bruciano in piazza i titoli di studio – VIDEO (Giuseppe Vollono)

Dopo l’approvazione alla Camera dell’articolo 9 (“Chiamata diretta dei Presidi”), questa sera (ndr: ieri sera, 19 Maggio 2015)…

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Categorie