I NOSTRI MAIN SPONSOR

Cronaca

Salvatore Girone è a casa “amo l’Italia” (VIDEO)

Marò, Girone in Italia
Il marò, Salvatore Girone, è arrivato a Bari, “grato a chi ha permesso ritorno”. La “gioia” di Renzi – Dal 2012, le tappe dell’odissea INFOGRAFICA

Roma  Dopo 3 anni, Salvatore Girone è finalmente in Italia. Il Falcon 900 dell’Aeronautica militare che ha prelevato il maro’ a New Delhi e’ atterrato nel pomeriggio all’aeroporto di Ciampino. Ad attenderlo la famiglia. i due figli e la moglie, subito saliti a bordo dell’aereo per il primo abbraccio.

“E’ un momento commovente, sono contento di essere qui ringrazio chi ha fatto in modo che si potesse arrivare a questo sviluppo”, ha commebnato  Amo l’Italia, l’Italia e’ bella”, ha dichiarato Girone quando in serata è rientrato nella sua casa di Bari.

Girone in Italia dopo tre anni, l’arrivo a Ciampino

Poi, il fuciliere della Marina ha abbracciato il ministro delle Difesa Roberta Pinotti, ha stretto la mano al ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e ha rivolto il saluto militare al Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano e al Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi. Girone, infine, sorridente e visibilmente emozionato, si e’ rivolto a fotografi e operatori Tv stringendo i pugni in segno di giubilo ed ha poi raggiunto la saletta riservata dell’Aeroporto militare di Ciampino.

 

Ad accompagnare Girone nel suo ritorno in Italia c’erano a bordo del Falcon 900 l’ambasciatore italiano in India Lorenzo Angeloni e il generale Carmine Masiello, consigliere militare di palazzo Chigi. Ad accogliere il fuciliere della marina, oltre ai familiari, il sindaco di Bari Antonio De Caro, Fabrizio Cicchitto, presidente della commissione Esteri della Camera e Pierferdinando Casini, presidente della commissione Esteri al Senato.

Stamane a Ciampino il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato i familiari di Girone nella saletta dell’aeroporto. Mattarella ha salutato moglie e figli e ha annunciato loro che ricevera’ il militare italiano molto volentieri al Quirinale quando vorra’, una volta ripresosi, da stress e fatica. Un’occasione, notano alcuni, potrebbe essere la Festa della Marina che si terra’ il 9 giugno.

“Gioia” per il ritorno a casa di Salvatore Girone e’ stata espressa dal premier, Matteo Renzi. “Oggi”, ha detto il presidente del Consiglio da Scilla, in Calabria, “e’ un elemento di gioia il ritorno a casa di Salvatore Girone”. Il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, ha twittato: “Anche #Salvatore Girone finalmente in Italia. Un impegno preso dal mio primo giorno da Ministro. Un impegno che continua”.

Salvatore Girone e i suoi familiari sono poi arrivati in serata a Bari con un altro Falcon 900 dell’Aeronautica Militare. A bordo c’era anche il sindaco del capoluogo pugliese, Antonio Decaro. Dall’aeroporto Karol Wojtyła, Girone ha raggiunto la sua abitazione nel quartiere Torre a More, a sud di Bari. “E’ un momento commovente, sono contento di essere qui ringrazio chi ha fatto in modo che si potesse arrivare a questo sviluppo. Amo l’Italia, l’Italia e’ bella”, ha dichiarato Girone appena sceso dal pulmino della Marina Miliare che lo ha accompagnato nella sua casa. Ad accoglierlo il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Striscioni di benvenuto e palloncini tricolori per salutare il suo arrivo. Poi l’abbraccio con il nonno Salvatore. Girone ha poi ringraziato i giornalisti ed ha detto che “ora si vuole dedicare alla sua famiglia”.

Dalla sua ultima permanenza in Italia sono trascorsi ormai tre anni e tre mesi: nel febbraio del 2013, infatti, Girone, assieme al commilitone, aveva usufruito di un permesso da parte dell’India di qualche settimana per poter votare alle elezioni politiche. Poi il 22 marzo del 2013 l’ennesimo ritorno in India per entrambi. Dal settembre del 2014, pero’, Latorre e’ in Italia grazie a un permesso speciale per gravi motivi di salute. Nel caso di Girone, invece, la Corte Suprema indiana ha accettato pochi giorni fa di rendere immediatamente esecutivo l’ordine del Tribunale arbitrale internazionale dell’Aja di far rientrare il maro’ per tutta la durata del procedimento arbitrale.

I due fucilieri sono accusati, in India, di aver ucciso due pescatori mentre erano in servizio anti-pirateria a bordo della petroliera Enrica Lexia, a largo delle coste del Kerala.

vivicentro.it/cronaca –  (AGI)/Salvatore Girone è a casa “amo l’Italia”

 

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Categorie